tool

a 360° su musica e cultura pop
User avatar
rick81
Posts: 2347
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: tool

Post by rick81 » 23 Mar 2024 14:42

In a statement posted on his social media, Freese said: "Happy to report that for the first time in 13 years I'll be going out with A PERFECT CIRCLE on the upcoming 'Sessanta' tour. Due to my schedule with the FOO FIGHTERS I'll be having to jump off after the Hollywood Bowl on April 20. Gunnar from PUSCIFER will be filling in on the remaining dates (maybe a little Tim Alexander too?) There's a chance I'll be able to show up to another gig or two after that if time allows but for now that's the plan.

"A PERFECT CIRCLE has always been a very special band for me and I'm really looking forward to getting out and playing these songs again."

User avatar
WCephei
Posts: 921
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: tool

Post by WCephei » 27 Mar 2024 12:12

intervista massiccia.
Con un pò di storia del mitico "The Loft", da camera da letto a studio. Danny racconta le sue origini, le serate a suonare con Jeff Buckely etc....
Una buona parte è dedicata ad aspetti più tecnici batteristici, ma complessivamente è da vedere.



Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 44105
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: tool

Post by AFX » 27 Mar 2024 12:42

Bella cosa. Non si sapeva la storia di Jeff Buckley, è fa capire quanto sia umile in realtà Danny Carey. Un altro se la sarebbe rivenduta da un pezzo. Speriamo esca un video simile anche per Justin e Adam.
Howerdel che è un grande parlatore più o meno ci ha già detto tutto.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
toolipano
Posts: 5043
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: tool

Post by toolipano » 30 Mar 2024 18:04

Che dite? A me non dispiace


User avatar
hyperion
Posts: 143
Joined: 15 Mar 2018 12:14

Re: tool

Post by hyperion » 30 Mar 2024 18:54

Sembra una B-side di Eat the Elephant... il che non e' un complimento. Comunque meglio di gran parte dei pezzi dell'ultimo disco.
Gia' lo si era capito, ma se questo e' l'andazzo meglio che si fermino qua.
Quasi preferisco No Angel di Puscifer.

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 44105
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: tool

Post by AFX » 31 Mar 2024 10:59

Continuano sulla scia di Eat the Elephant, che non è il Maynard che amiamo, né gli APC veri, che sono solo quelli dei primi due album. Penso non sia nella volontà di Maynard di tornare a quelle sonorità, ma che con Howerdel lui voglia sperimentare in questo modo, se questa può essere chiamata sperimentazione.
Sono passati tanti anni dagli anni d'oro di questa band, Howerdel alla fine è quello che è risultato più deludente perché mentre Maynard era coi tool e con Puscifer, a parte Eat the Elephant avrebbe facilmente potuto mettere in piedi una band diversa coi tanti bravi musicisti che conosce. E magari con la cantante donna per cui erano inizialmente pensate le basi musicali di Mer de Noms.
Invece ci siamo beccati due album solisti che non ce l'hanno fatta, e poco altro.

Ora che c'è di nuovo Josh Freese potrebbero tornare alle radici, ma non lo faranno. Anche perché non sono più dark come a quei tempi. Se ripenso a Weak and Powerless mi vengono i brividi, se ripenso a Eat the Elephant mi ricordo solo i filtri alla voce di Maynard e il video di Thank You for the Fish che copiava quello di Black Hole Sun.

Maynard pare abbia bisogno di sfogarsi con Puscifer. Ma il gioco era bello se era corto. Invece c'è chi fa gli Smile, i solisti electro, le colonne sonore e ogni tanto i Radiohead, e chi fa bene i tool, e poi ha mandato tutto in vacca, compresi gli APC che all'inizio degli anni 2000 erano una band di cui andare fieri. Peccato. Ma ecco, se uno poi non è musicista ma solo cantante-paroliere, già è un miracolo che sia rimasto ispirato per 10,000 Days e Fear Inoculum.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
toolipano
Posts: 5043
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: tool

Post by toolipano » 31 Mar 2024 19:34

Sì boh io avevo aspettative ampiamente sotto lo 0. Il pezzo mi sembra meglio di buona parte di Eat the Elephant. Che Maynard da solo abbia saputo produrre quasi solo roba insignificante e che Howerdel non ne abbia combinata una giusta in 20 anni sono tutti dati di fatto. Secondo me anche a voler tornare a vecchie sonorità e a reincludere Freese nel progetto (ma poi da come ho capito farà solo qualche data live) non è che cambierebbe chissà che.
20 anni mi sembra un periodo abbastanza lungo per affermare che questi sono e questo possono fare.

User avatar
teoleoni
Posts: 148
Joined: 13 Oct 2009 15:26
Location: Trieste

Re: tool

Post by teoleoni » 02 Apr 2024 18:23

WCephei wrote: 27 Mar 2024 12:12 intervista massiccia.
Nell'intervista dice che hanno appena rimasterizzato l'album Aenima e che Stinkfist + Eulogy siano tra i suoni di cui è più soddisfatto come qualità audio. Mi sono perso qualcosa?

User avatar
WCephei
Posts: 921
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: tool

Post by WCephei » 02 Apr 2024 18:31

AFX wrote: 31 Mar 2024 10:59 Continuano sulla scia di Eat the Elephant, che non è il Maynard che amiamo, né gli APC veri, che sono solo quelli dei primi due album. Penso non sia nella volontà di Maynard di tornare a quelle sonorità, ma che con Howerdel lui voglia sperimentare in questo modo, se questa può essere chiamata sperimentazione.
Sono passati tanti anni dagli anni d'oro di questa band, Howerdel alla fine è quello che è risultato più deludente perché mentre Maynard era coi tool e con Puscifer, a parte Eat the Elephant avrebbe facilmente potuto mettere in piedi una band diversa coi tanti bravi musicisti che conosce. E magari con la cantante donna per cui erano inizialmente pensate le basi musicali di Mer de Noms.
Invece ci siamo beccati due album solisti che non ce l'hanno fatta, e poco altro.

Ora che c'è di nuovo Josh Freese potrebbero tornare alle radici, ma non lo faranno. Anche perché non sono più dark come a quei tempi. Se ripenso a Weak and Powerless mi vengono i brividi, se ripenso a Eat the Elephant mi ricordo solo i filtri alla voce di Maynard e il video di Thank You for the Fish che copiava quello di Black Hole Sun.

Maynard pare abbia bisogno di sfogarsi con Puscifer. Ma il gioco era bello se era corto. Invece c'è chi fa gli Smile, i solisti electro, le colonne sonore e ogni tanto i Radiohead, e chi fa bene i tool, e poi ha mandato tutto in vacca, compresi gli APC che all'inizio degli anni 2000 erano una band di cui andare fieri. Peccato. Ma ecco, se uno poi non è musicista ma solo cantante-paroliere, già è un miracolo che sia rimasto ispirato per 10,000 Days e Fear Inoculum.
Tra di noi si può dire: su Fear Inoculum la baracca la tirano principalmente gli altri 3.
E' mancato un pò di tutto, ispirazione e volontà di allocare risorse verso gli APC, che poi sono diventati il quarto (!) progetto di Maynard. A un certo punto era 1)famiglia 2)Vigna 3)Puscifer 3)Tool..............4)APC.
Con Puscifer Maynard ha realizzato il sogno di poter incanalare quell'ambizione (un pò Enrico Brignano, un pò Frank Zappa) che, a detta sua, aveva da ragazzo. APC invece è stata la porta al lato soft.
Quel maestoso gotico-romantico di Mer de Noms,il cristallino dark-rock di 13th Step nascono però sempre dal periodo più fecondo della vita artistica di Maynard, con tutte le sue ferite e le sue battaglie interiori e non.
Se Puscifer nasce per far caciara ed è un via-vai di turnisti, APC adesso si trova in una terra di nessuno. Howerdel putroppo non è né Reznor né Billy Corgan e se manca l'ispirazione a lui è difficile che Maynard possa metterci la materia prima come fà con i Puscifer fischiettando o mugugnando qualcosa. Con gli APC serve un certo songwriting, una certa orchestrazione pop, altrimenti si sente subito che fà acqua.

la nuova traccia radiofonica è piacevole alla fine, ma niente che faccia cambiare le sorti della musica.

User avatar
WCephei
Posts: 921
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: tool

Post by WCephei » 02 Apr 2024 18:32

teoleoni wrote: 02 Apr 2024 18:23
WCephei wrote: 27 Mar 2024 12:12 intervista massiccia.
Nell'intervista dice che hanno appena rimasterizzato l'album Aenima e che Stinkfist + Eulogy siano tra i suoni di cui è più soddisfatto come qualità audio. Mi sono perso qualcosa?
ne parla come se volesse annunciarne l'uscita, però Danny lo conosciamo ed è sempre capitan ottimismo, a prescindere dalla realtà

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: Ahrefs [Bot], Lexicon and 2 guests