Bristol Masters

a 360° su musica e cultura pop

Bristol Masters, chi preferite?

Massive Attack
23
51%
Portishead
22
49%
 
Total votes: 45

LaJoneserìa
Salon des Refusés
Posts: 1053
Joined: 19 Jan 2009 22:52

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by LaJoneserìa » 26 Jul 2016 13:30

Io li ho visti la sera prima a Milano. Era la mia prima volta con loro.
Concerto impeccabile. Niente da dire sulla performance, sulla bellezza del sound e sull'esecuzioni delle canzoni.
Ci sta anche questo mio punto di vista perchè ero con un amico e un'amica fraterni, ero dell'umore giusto ed eravamo abbastanza alticci da lasciarci avvolgere e trasportare dalla loro musica. Future Proof, Angel, Unfinished Symphaty sono state bei viaggioni.

Si l'unica pecca è stata la durata: il concerto è finito e noi ne avevamo ancora, credevamo in un'altra mezz'ora.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 44105
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by AFX » 27 Jul 2016 08:30

Però manco è giusto pretendere concerti maratona... E non c'è l'equivalenza più è alto il costo del biglietto più deve durare il concerto.

Ho letto le critiche dei fan nella pagina facebook. Ci sta che sei incazzato per un concerto abbreviato, però invece di dire "ho fatto i km, ho pagato X, sono stato ore in coda, ho prenotato la camera in albergo, rimborsatemi avete suonato solo 70 minuti"... come molti stanno facendo, la prossima volta semplicemente non vai a vedere i Massive Attack e non pretendi chissà che show dall'artista che ha tutto il diritto di non stare bene e fare un concerto di "soli" 70 minuti

https://www.facebook.com/massiveattack/?fref=ts
leggete gli italiani come protestano

c'è una cretina che è pure insegnante che si prende gli insulti di tutti

Code: Select all

Absolutely deplorable. Apparently this lady is a teacher, too. What a horrible teacher you must be if these are the values you carry around. For those who truly believe buying a concert ticket is like buying a product, like a hamburger or a t-shirt, sorry, you're wrong. You're buying a ticket to not just satisfy your desire to see the artist perform, but you're also supporting what it means to live and be a performing artist. Part of performance is that if it's human, you're going to get varied results. If you want and expect perfection every time, go to hologram concerts.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Starn
Posts: 3685
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by Starn » 03 Sep 2016 16:09

A quanto pare gira una teoria per cui 3D sia Bansky. Plausibile? Magari è solo un loro amico che si fa alcune tappe del tour insieme.

Code: Select all

http://www.ilpost.it/2016/09/03/banksy-massive-attack/
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by Homunculus1510 » 03 Sep 2016 21:02

Se lo fosse, a quel punto 3D diventerebbe immediatamente uno degli artisti più importanti del XXI secolo, forse il più importante.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Starn
Posts: 3685
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by Starn » 04 Sep 2016 01:40

Comunque come messaggi politici ecc. non sarebbe neanche troppo fuori come cosa
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
ubik
Posts: 50
Joined: 08 Jan 2013 15:52

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by ubik » 06 Sep 2016 01:02

A quanto pare gira una teoria per cui 3D sia Bansky. Plausibile?
per me è come con Fox Mulder con gli alieni: voglio crederci

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 44105
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by AFX » 26 Nov 2017 13:27

Mentre siamo 50% vs 50% nel sondaggio, vorrei dire:

I. Ma del 4° disco dei Portishead, quello "multi-layered synthesizer record" says Geoff Barrow" già a fine 2009.... non si è saputo più niente?

II. Ieri ho riascoltato il primo dei Goldfrapp e che dire... peccato non abbiano saputo tenere quel livello, perché potevano giocarsela bene negli anni Duemila. Davvero bello quell'album.

III. Massive Attack... chissà se sapranno fare altro di degno. Alla fine Heligoland è del 2010 (e il materiale sappiamo che è del 2008-2009) e l'EP di 2 anni fa erano solo 20 minuti di musica.

IV. King Midas Sound. Il primo è strepitoso, ma anche il remix Without You, non me lo ricordavo così buono.

V. Ho comprato il live Roseland NYC dei Portishead. Alto livello, ma servirebbe un'edizione integrale, perché se ho capito, il concerto era più lungo di 11 canzoni.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by Homunculus1510 » 26 Nov 2017 15:01

AFX wrote: 26 Nov 2017 13:27 Mentre siamo 50% vs 50% nel sondaggio
Ho sparigliato io, non mi ero reso conto di non aver votato.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2919
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by wounder » 26 Nov 2017 16:14

Homunculus1510 wrote: 26 Nov 2017 15:01
AFX wrote: 26 Nov 2017 13:27 Mentre siamo 50% vs 50% nel sondaggio
Ho sparigliato io, non mi ero reso conto di non aver votato.
Io nemmeno, toh...
But how can you sleep with my heart so loud?

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 44105
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Bristol Masters, chi preferite?

Post by AFX » 27 Nov 2017 12:48

comunque se ci pensate, il trip hop ha prodotto molto meno di quello che poteva.
Se cerchi su RYM quanti e quali dischi sono i capisaldi del genere, anche scomponendo a un livello superiore e mettendo il trip hop dentro il macrogenere "downtempo", i titoli e i nomi sono sempre quelli.
forse c'era e c'è spazio per qualcosa in più?
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest