Cinema + Film in TV

... e tutto ciò che è cultura (o quasi)
User avatar
toolipano
Posts: 5129
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Cinema + Film in TV

Post by toolipano » 25 Jan 2024 14:45

C'è, finalmente, il nuovo di Lanthimos al cinema. Grande hype

User avatar
toolipano
Posts: 5129
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Cinema + Film in TV

Post by toolipano » 31 Jan 2024 12:03

toolipano wrote: 25 Jan 2024 14:45 C'è, finalmente, il nuovo di Lanthimos al cinema. Grande hype
Visto ieri. Sicuramente molto bello, anche se secondo me non il miglior Lanthimos in assoluto. Tecnicamente perfetto, niente da eccepire, fotografia spettacolare. Personaggi ben caratterizzati e attori tutti bravissimi e giusti per la parte. L'unica cosa è che mi è sembrato avere un modo di essere surreale troppo "diretto", mentre nei film precedenti di Lanthimos l'elemento di surrealtà/assurdità emergeva un po' alla volta. Qui è tutto subito allo scoperto.

User avatar
dissonance
Posts: 931
Joined: 30 Jul 2017 15:41

Re: Cinema + Film in TV

Post by dissonance » 31 Jan 2024 12:59

Lo vedo oggi in sala, domani torno con le prime impressioni :D

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 2612
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 23 Feb 2024 23:59

Bel mattone The Zone Of Interest.
Non fosse uscito Il Figlio di Saul staremmo parlando forse della miglior pellicola allegorico-minimalista sull'Olocausto. Va visto in buona qualità perché é il sonoro il protagonista indiscusso.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

Try to lull us in before the havoc begins into a dubious state of serenity
Acting all surprised when you're caught in the lie
It's not unlike you

User avatar
WCephei
Posts: 926
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Cinema + Film in TV

Post by WCephei » 11 Mar 2024 19:52

Messer Dino Compagni wrote: 23 Feb 2024 23:59 Bel mattone The Zone Of Interest.
Non fosse uscito Il Figlio di Saul staremmo parlando forse della miglior pellicola allegorico-minimalista sull'Olocausto. Va visto in buona qualità perché é il sonoro il protagonista indiscusso.
visto un mesetto fa, agghiacciante. Incisivo nelle inquadrature, nei tempi, nella sua apparente banalità. Sandra Hüller è da almeno un decennio la miglior attrice tedesca in circolazione (coinvolta anche in "Anatomia di una caduta", che ieri sera si è portato a casa la sceneggiatura più originale, dopo la Palma d'Oro di Maggio).

quello di Garrone devo ancora recuperarlo, ma la competizione non era facile quest'anno con un tema e dei personaggi così alternativi allo show biz americano.

Anche se non sono un fan delle produzioni hollywoodiane moderne, devo dire che Oppenheimer mi è piaciuto per quella ambizione di mettere tanta carne al fuoco: storia della scienza, questioni etiche, e intrigo politico, tutto presentato con linee temporali ingarbugliate.
PS: Da recuperare ci sarebbe anche il tenerissimo lavoro di Wim Wenders, che ormai si può definire regista nipponico, per questa passione verso il Giappone che lo divora da 40 anni.

User avatar
toolipano
Posts: 5129
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Cinema + Film in TV

Post by toolipano » 12 Mar 2024 11:10

In ogni caso qualche bel film in più del solito tra le nomination agli Oscar. Rispetto alla tristezza di altre annate, mi pare che il cinema mainstream non sia andato male quest'anno. Sono quasi tutti ottimi film quelli nominati

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 2612
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 12 Mar 2024 14:37

toolipano wrote: 12 Mar 2024 11:10 In ogni caso qualche bel film in più del solito tra le nomination agli Oscar. Rispetto alla tristezza di altre annate, mi pare che il cinema mainstream non sia andato male quest'anno. Sono quasi tutti ottimi film quelli nominati
E' un livellamento verso il basso in ogni caso. Oppenheimer forse è la miglior robba di Nolan ab illo tempore, però tutti quegli oscar a un documentario...gli altri candidati forse gli erano tutti superiori.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

Try to lull us in before the havoc begins into a dubious state of serenity
Acting all surprised when you're caught in the lie
It's not unlike you

User avatar
toolipano
Posts: 5129
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Cinema + Film in TV

Post by toolipano » 12 Mar 2024 14:54

Messer Dino Compagni wrote: 12 Mar 2024 14:37 E' un livellamento verso il basso in ogni caso. Oppenheimer forse è la miglior robba di Nolan ab illo tempore, però tutti quegli oscar a un documentario...gli altri candidati forse gli erano tutti superiori.
Sì, sì assolutamente... io parlavo proprio della bontà delle nominations infatti, non dei vincitori. Oppenheimer non meritava tutte quelle statuette.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 2612
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 15 Mar 2024 11:31

Ieri sera ho visto The First Slam Dunk, lungometraggio tratto dal quasi omonimo anime Slam Dunk. Inutile dire quanto questa serie abbia fatto per l'anime e per la pallacanestro nel Sol Levante. Il film si concentra su un momento decisivo della stagione del team Shohoku e perde un po' per strada quel tono scanzonato e le gimmick stereotipiche per analizzare un dramma sportivo tout court. E' un film bellissimo sebbene non aggiunga nulla alla storia che già conosciamo. Se, come me, siete un po' allergici ai cartoni animati vi ricrederete.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

Try to lull us in before the havoc begins into a dubious state of serenity
Acting all surprised when you're caught in the lie
It's not unlike you

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1811
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Cinema + Film in TV

Post by Tyler Durden » 15 Mar 2024 12:41

Messer Dino Compagni wrote: 15 Mar 2024 11:31 Ieri sera ho visto The First Slam Dunk, lungometraggio tratto dal quasi omonimo anime Slam Dunk. Inutile dire quanto questa serie abbia fatto per l'anime e per la pallacanestro nel Sol Levante. Il film si concentra su un momento decisivo della stagione del team Shohoku e perde un po' per strada quel tono scanzonato e le gimmick stereotipiche per analizzare un dramma sportivo tout court. E' un film bellissimo sebbene non aggiunga nulla alla storia che già conosciamo. Se, come me, siete un po' allergici ai cartoni animati vi ricrederete.
Non sapevo dell'esistenza di questo film! A me il cartone era piaciuto moltissimo, nonostante l'interruzione brusca senza terminare la storia.
Il film se riesco lo recupero, grazie della dritta!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest