NBA/Euroleague/Serie A

febbre a 90°
User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 18 May 2018 17:11

rick81 wrote:
18 May 2018 14:20
Ma come ci arriva se si fa 7 gare alla morte con 45 minuti di media?
E infatti il problema è proprio questo.
rick81 wrote:
18 May 2018 14:20
Io dico che Rose e Thomas avrebbero fatto comodo ora invece di Hood o Hill. Tanto non difende nessuno dei citati, ma almeno gli altri due hanno talento offensivo e abitudine ai playoff ad alto livello.
Non esageriamo. Thomas forse se fosse stato leggermente meglio fisicamente di come è sembrato stesse quando era a CLE avrebbe potuto aiutare, ma avrebbe anche avuto delle limitazioni di minuti giocati parecchio grosse. Rose è bollito, e mi piange il cuore dirlo. Non difende, non è un tiratore affidabile, ha un gioco veramente monodimensionale che, con quelle ginocchia, non si può più permettere se non a sprazzi, non può dare continuità ad una squadra. Che non significa che Hood invece lo possa fare eh. Hill almeno sta difendendo decentemente, per stare in quella squadra.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
rick81
Posts: 2151
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by rick81 » 18 May 2018 18:34

Ti chiedo una cosa, siccome lo spartiacque della storia dei cavs è quando Irving decide di andarsene, ma sono stati costretti a farlo a Boston? Anche se le contropartite non erano di gradimento? Possibile che non aveva potere Cleveland per spedirlo dove ci fossero contropartite valide?

User avatar
rick81
Posts: 2151
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by rick81 » 18 May 2018 18:35

Si sapeva che Thomas anche fosse stato sano non poteva stare in una squadra con Lebron

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 18 May 2018 22:57

In realtà il potere era tutto nelle mani di Cleveland, perché Irving aveva ancora un anno di contratto obbligato senza possibilità di uscita, quindi in teoria gli executive dei Cavs se ne sarebbero potuti sbattere le palle e tenerlo anche quest'anno in barba al malcontento - tant'è che moltissimi dicono "ah guarda se fosse dipeso da me, io l'avrei tenuto invece di scambiarlo". Solo che l'anno dopo sarebbe potuto uscire dal contratto e lasciare Cleveland praticamente a piedi, potenzialmente senza lui e senza Lebron e senza avere neanche nulla in cambio di questi due. E quindi hanno preferito scambiarlo prima della scadenza. Ahimé, Boston era l'unica squadra che aveva degli assett che per Cleveland (leggi: Lebron) valessero la pena, sfiga vuole che si siano rivelati completamente inadatti e abbiano dovuto fare una seconda trade a febbraio per prendere altra gente.

Questione Thomas: in realtà, se fosse stato sano, sarebbe potuto essere un'ancora di salvezza per Cleveland, perché era un secondo playmaker che avrebbe potuto sostituire Lebron almeno in quello quando aveva bisogno di prendere fiato e sarebbe comunque riuscito a creare attacco più o meno da solo. Sfiga vuole, anche qui, che non sia stato sano manco un secondo.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 21 May 2018 15:55

Io che avevo fortissimi dubbi sulla salute del ginocchio di Curry... beh, a naso direi che sta benino.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 01 Jun 2018 09:19

Raga ditemi che state seguendo la faccenda di Colangelo e degli account burner su twitter, perché è la storia più bella e strana e divertente di tutta la stagione, ma in scioltezza.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Herberto
Posts: 312
Joined: 09 Dec 2011 15:00

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Herberto » 01 Jun 2018 11:46

Homunculus1510 wrote:
01 Jun 2018 09:19
Raga ditemi che state seguendo la faccenda di Colangelo e degli account burner su twitter, perché è la storia più bella e strana e divertente di tutta la stagione, ma in scioltezza.
Che domande... Ovviamente! Curiosissimo di vedere come si evolve la vicenda.
L'implicazione della moglie sarebbe spassosissima (amore, com'è andata oggi a lavoro? :D )
Nel frattempo mi sono guardato in diretta gara 1 (si, sono in ufficio e mi sto addormentando sulla tastiera).
Immagino che anche Messere abbia messo la sveglia ma non scrive più nemmeno in questo topic :(
Prevedevo una cosa del tipo: sveglia alle 3, guardo i primi due quarti, GSW sopra di 20 e torno a letto. Invece c'è LeBron.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 01 Jun 2018 16:46

Herberto wrote:
01 Jun 2018 11:46
Invece c'è LeBron.
Che mostro.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
rick81
Posts: 2151
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by rick81 » 01 Jun 2018 17:32

Jr pensava di essere in vantaggio.

Cos altro dire? Un errore comico di un singolo che indirizza una serie.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1744
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 14 Jun 2018 21:43

Beh oddio non so quanto abbia indirizzato l'intera serie (sicuramente i Warriors avrebbero vinto comunque), però ragazzi quanto cazzo è stato divertente. Comunque a tal proposito consiglio gli NBA Desktop fatti da Jason Concepcion di The Ringer. Esemplifico:

Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 21 guests