Politica Italiana

per chi non si è già trasferito su Urano
BuddyHolly
Posts: 502
Joined: 07 Jul 2017 11:27

Re: Politica Italiana

Post by BuddyHolly » 26 Sep 2022 11:15

Spero che questa tranvata svegli un po la sinistra. Che tra l'altro già si dava sconfitta da mesi e non ci ha nemmeno provato a incalzare la destra. Quel 10% di astenuti in più molto più probabilmente erano elettori di sinistra disillusi.

Incrociamo le dita che stavolta non ha vinto Berlusca, che con tutti i suoi difetti rimane un moderato dunque garantiva una certa stabilità ed equilibrio. Lei veramente non oso pensare a cosa sia capace di fare.

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1658
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Politica Italiana

Post by Tyler Durden » 26 Sep 2022 12:49

In teoria, è una occasione clamorosa che la sinistra ha per ricompattarsi e costruire un'alternativa, facendo anche - se non soprattutto - opposizione fuori dal parlamento, in piazza, ripartendo dai valori e da volti nuovi. E quando dico sinistra non mi riferisco a un partito in particolare: serve trovare un terreno d'intesa fra personaggi sparsi fra 5 Stelle, Verdi+Sinistra, PD, +Europa, ...e il modo migliore per farlo è proprio stare all'opposizione.
Se falliscono anche questo tentativo di "rinascita", allora siamo destinati ad avere un'ultra-destra per i prossimi 20 anni. E ne usciremo devastati.
Quanto a questo governo: se ci va bene sarà "solo" ultra conservatore ed anacronistico. Se ci va male... meglio non pensarci.
La squadra di governo sarà piena di personaggi che avremmo voluto dimenticare per sempre e invece sono ancora lì.

User avatar
toolipano
Posts: 4607
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Politica Italiana

Post by toolipano » 26 Sep 2022 14:13

Tutto come previsto. Scongiurata la maggioranza dei 2/3 che sarebbe stata una catastrofe. Era già chiaro prima del voto, ma vedere nero su bianco i risultati dei seggi uninominali fa veramente impressione. Tafazzismo all'ennesima potenza di PD, 5S, Terzo Polo... Sarebbe bastato coordinarsi un po' su dove presentare o non presentare dei candidati all'uninominale e tutti questi partiti avrebbero decine di parlamentari in più. Vabbé, alla fine poco cambia per noi, però è un sintomo tangibile dell'inettitudine di questa classe politica. Non solo il nulla dal punto di vista ideologico, ma anche pratico.

BuddyHolly
Posts: 502
Joined: 07 Jul 2017 11:27

Re: Politica Italiana

Post by BuddyHolly » 26 Sep 2022 14:13

Tyler Durden wrote:
26 Sep 2022 12:49
In teoria, è una occasione clamorosa che la sinistra ha per ricompattarsi e costruire un'alternativa, facendo anche - se non soprattutto - opposizione fuori dal parlamento, in piazza, ripartendo dai valori e da volti nuovi. E quando dico sinistra non mi riferisco a un partito in particolare: serve trovare un terreno d'intesa fra personaggi sparsi fra 5 Stelle, Verdi+Sinistra, PD, +Europa, ...e il modo migliore per farlo è proprio stare all'opposizione.
Se falliscono anche questo tentativo di "rinascita", allora siamo destinati ad avere un'ultra-destra per i prossimi 20 anni. E ne usciremo devastati.
Su questo sono pienamente d'accordo con te. La destra ha sostanzialmente preso i voti della scorsa tornata in quanto a numeri più un po di voti di pancia che 4 anni fa erano andati ai 5 stelle. Tra l'enorme massa di astenuti sono convinto che la maggior parte sia gente di sinistra completamente disillusa da PD e compagnia bella. Un PD che ha appoggiato un governo tecnico che piaceva quasi solamente all'establishment e che di sinistra aveva ben poco, che non riempie più le piazze e che non ha un vero programma di sinistra da 10 anni almeno. Però stare all'opposizione di un governo di (estrema) destra potrebbe risvegliare un po' di coscienze e costruire qualcosa che nel futuro potrebbe avere senso. Se non ci si riesce nemmeno in questa occasione come dici te siamo perduti.

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1658
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Politica Italiana

Post by Tyler Durden » 26 Sep 2022 14:24

Ora i 5 Stelle devono capire cosa vogliono fare da grandi. Conte ha preso un bel po' di voti, il 15% non è così poco viste le condizioni di partenza. Ma ora deve caratterizzarsi di più come forza di sinistra e costruire una classe dirigente credibile.
Verdi-Sinistra devono fare di più: il 3% preso a questa tornata non è niente. All'estero i Verdi sono partiti di massa seri (vedi in Germania). L'ambizione dev'essere quella: ripartano davvero dalle piazze, dai movimenti.
Il PD è al momento della verità: vuole essere democrazia cristiana o partito di sinistra riformista serio?

Questi 3 sono la speranza di questo paese, e 5 anni di opposizione sono un periodo di tempo ragionevole per ripartire.

User avatar
toolipano
Posts: 4607
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Politica Italiana

Post by toolipano » 26 Sep 2022 14:36

Tyler Durden wrote:
26 Sep 2022 14:24
Ora i 5 Stelle devono capire cosa vogliono fare da grandi. Conte ha preso un bel po' di voti, il 15% non è così poco viste le condizioni di partenza.
6 milioni di voti in meno rispetto al 2018 però... perché qui va fatto un ragionamento in numeri assoluti non solo sulle percentuali, se no di questa tornata elettorale non si capisce nulla.

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1658
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Politica Italiana

Post by Tyler Durden » 26 Sep 2022 15:06

toolipano wrote:
26 Sep 2022 14:36
Tyler Durden wrote:
26 Sep 2022 14:24
Ora i 5 Stelle devono capire cosa vogliono fare da grandi. Conte ha preso un bel po' di voti, il 15% non è così poco viste le condizioni di partenza.
6 milioni di voti in meno rispetto al 2018 però... perché qui va fatto un ragionamento in numeri assoluti non solo sulle percentuali, se no di questa tornata elettorale non si capisce nulla.
Sì però se pensi che quel partito dal 2018 a oggi si era disgregato sia dentro che fuori dal parlamento. Nell'aula se ne sono andati in tantissimi (verso il gruppo misto o altre correnti) fino alla scissione finale con Di Maio. Fuori dalle istituzioni agli occhi del popolo hanno scontato il fatto di aver governato un po' con tutti fino ad aver contribuito alla caduta del governo. Insomma la situazione di partenza sulla carta era molto difficile, va dato atto a Conte di aver fatto una campagna elettorale molto efficace. Con un altro leader sarebbero scomparsi esattamente come è scomparso Di Maio.
A oggi è molto più di sinistra il M5S del PD. Dobbiamo sperare che maturino.
E io spero pure che il mondo Verdi/Sinistra riprenda un po' quell'approccio tipo Sardine in Emilia Romagna. Io ho votato per loro perché un po' ho nostalgia di quella politica vissuta nelle piazze, ma sono consapevole che la strada è tortuosa e sicuramente non ci sono neanche i leader giusti al momento

User avatar
toolipano
Posts: 4607
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Politica Italiana

Post by toolipano » 26 Sep 2022 15:52

Sì, sì, sono abbastanza d'accordo. Votato pure io Verdi/Sinistra, più che altro perché piuttosto che votare PD mi sarei sparato in un piede e il M5S non lo ritengo (ancora) votabile per mille ragioni. L'astensione - scelta che comunque rispetto - per me non serve a nulla e va solo a vantaggio dei partiti più grandi.

User avatar
toolipano
Posts: 4607
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Politica Italiana

Post by toolipano » 26 Sep 2022 20:41

Questa la realtà prendendo i numeri assoluti dei voti ricevuti da ciascun partito:

FdI +406%
7.233.735 (2022)
1.429.550 (2018)

Lega -57,2%
2.442.679 (2022)
5.698.687 (2018)

FI -51,1%
2.248.851 (2022)
4.596.956 (2018)

PD -13,9%
5.305.566 (2022)
6.161.896 (2018)

M5S -60,1%
4.282.920 (2022)
10.732.066 (2018)

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 43183
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Politica Italiana

Post by AFX » 27 Sep 2022 06:49

La Meloni avrà bisogno di un aiuto tecnico importante o non può affidarsi agli stessi che sono sempre lì che provengono dall’esperienza dell’ultimo Governo berlusconi mi pare nel 2011, quello che finì con le monetine tirate dai burini di fronte al Quirinale.
E avendo a che fare con questo caro bollette, con la guerra e con altri temi come diritti civili e immigrazione, non sarà per niente facile governare questo cavallo pazzo che è l’Italia adesso.
Si è presa il timone nel momento più difficile e il rischio per la sinistra è che senza meriti suoi o dei suoi alleati, ma grazie all’Europa, si esca da questa situazione entro un paio di anni e lei se ne sappia
Intestare il merito. E allora sarà un decennio di destra almeno
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 20 guests