Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post Reply
User avatar
Panopticon
Panopticon
Posts: 21
Joined: 26 Dec 2008 17:30

Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by Panopticon » 17 Jan 2009 13:48

Sono finalmente ripartite le scommesse per i nuovi lavori che vedranno la luce quest'anno. Il 2009 è iniziato solo da un paio di settimane e tutto sommato qualche buona novità ce l'ha già concessa, ma si spera che il meglio debba ancora venire.

Articolo completo: http://www.panopticonmag.com/articolime ... perta.html
Image

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42052
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by AFX » 18 Jan 2009 20:00

L'unico su cui si può scommettere e vincere facile penso sia Patrick Wolf... gli altri chi più chi meno sono tutti potenzialmente buoni dischi, ma anche possibili delusioni. Speriamo per il meglio... finora il 2009 ha piazzato già qualche bel disco inatteso in campo indie
DoYouRealize

follow me on Twitter

Online
User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 16073
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by Decades » 18 Jan 2009 20:12

Non credo in un disco sufficiente da parte di Patrick Wolf. Potrei anche essere smentito dai fatti, però stavolta o tira fuori qualcosa di enorme o sbaglia tutto. I doppi sono rischiosi.
Image

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by Shaun » 19 Jan 2009 11:08

Anche io ho paura per Patrizio Lupo, ma lo attendo trepidante. Finora e' uno dei migliori giovanissimi in circolazione.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
Ocean Of Noise
Posts: 287
Joined: 18 Jan 2009 15:35

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by Ocean Of Noise » 19 Jan 2009 19:09

Aspetto con curiosità Patrick Wolf, Wind in the Wires è uno dei miei album preferiti di questi ultimi anni. Anche se The Magic Position purtroppo non mi è durato nel tempo

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42052
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by AFX » 19 Jan 2009 20:04

certo che difficile si ripeta una grande annata dal punto di vista del mainstream come è stato il 2008
magari ci sono già i Franz Ferdinand che hanno piazzato il loro disco migliore inaspettamente... ma per il 2009 essere un buon anno per il mainstream significherebbe che U2 (dura ma non si sa mai), Depeche Mode (al massimo beccano 2 singoli in heavy rotation secondo me), Massive Attack (altra grossa incognita, nonostante i grandi nomi in ballo)... e chissà, gli americani Qotsa, Deftones e Pearl Jam a non sfigurare. Non è facile.

I primi due fiaschi dell'anno già conclamati mi sembrano chiari invece: John Frusciante e Bruce Springsteen. Se per il secondo ho rispetto nonostante siano anni e anni che non faccia qualcosa di veramente interessante, per il primo provo una profonda antipatia dovuta soprattutto ai suoi fan che lo credono un semi-dio, quando è un'imitazione di bassa lega di Syd Barrett, al massimo.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
:adamasio:
Posts: 8213
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by :adamasio: » 19 Jan 2009 20:20

Io per ora vedo il bicchiere mezzo pieno con il disco di Antony che già ci ha dato un bel biglietto di invito al suo tour prossimo.

Per il resto la mia più grande grana sono i Massive Attack, che adoro troppo. Veramente non so cosa aspettarmi, perché il fatto è che lo scorso album aveva delle idee e soprattutto dei suoni che al tempo se non erano nuovi per lo meno trovavano in quel disco il loro più alto coronamento. Nel 2009 invece cosa possono dare i Massive Attack di più di un'altra band, magari emergente, magari sempre inglese (o americana, o pure tedesca..) se non il loro nome? Non ho una risposta e la cosa mi angoscia, a livello musicale, s'intende.
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Dry
Moderatore Globale
Posts: 2063
Joined: 02 Jan 2009 20:27
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by Dry » 19 Jan 2009 20:28

io ho abbastanza timore di Patrick Wolf se devo dire la verità, la paura principale nasce proprio dal fatto che è doppio. Ma sono abbastanza d'accordo con quello che dice Decades, la mezza via (disco sufficiente) è difficile. Album doppi capolavori istantanei se ne contano sulla punta delle dita, ma almeno esistono.
Per i Massive Attack anch'io spero tanto, ma spero di dimenticarmene per non doverci pensare troppo, non mi piacerebbe affatto ricevere la delusione.
:adamasio: wrote:Io per ora vedo il bicchiere mezzo pieno con il disco di Antony che già ci ha dato un bel biglietto di invito al suo tour prossimo.
sold out a milano (@*#!)
Ci aveva pensato..

User avatar
:adamasio:
Posts: 8213
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by :adamasio: » 19 Jan 2009 20:37

Dry wrote:io ho abbastanza timore di Patrick Wolf se devo dire la verità, la paura principale nasce proprio dal fatto che è doppio. Ma sono abbastanza d'accordo con quello che dice Decades, la mezza via (disco sufficiente) è difficile. Album doppi capolavori istantanei se ne contano sulla punta delle dita, ma almeno esistono.
Per i Massive Attack anch'io spero tanto, ma spero di dimenticarmene per non doverci pensare troppo, non mi piacerebbe affatto ricevere la delusione.
:adamasio: wrote:Io per ora vedo il bicchiere mezzo pieno con il disco di Antony che già ci ha dato un bel biglietto di invito al suo tour prossimo.
sold out a milano (@*#!)
Concordo sul doppio disco anche io: scelta di all-in artistico: o tutto o nulla.
Per i Massive Attack pure io reclamo un'amnesia totale fino al giorno dell'epifania del magico link sacro.

Per Antony e le sue date, in Italia o meno, rimando a qui:
http://www.lastfm.it/music/Antony+and+t ... ns/+events
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42052
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Nuovi arrivi 2009: l'asta è aperta

Post by AFX » 20 Jan 2009 18:29

nel sondaggio del tour stanno andando secondo me anche troppo bene i depeche mode... se devo andare a vedere un gruppo da stadio, beh gli U2 sono di un altro livello (superiore). Ma se parliamo di album, la fiducia nei DM per me è ai minimi storici. Il titolo poi è bruttissimo. Il disco di Gahan di 2 anni fa faceva ridere i polli. Faranno quei soliti 2-3 singoli che mtv passa a rotazione, il concerto con le mani alzate tutti insieme sul 95% dei pezzi. Per quanto siano una variante più discussa e discutibile, mi aspetto di più da no line on the horizon che da sounds of the universe.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests