Grunge is dead

a 360° su musica e cultura pop
Post Reply

miglior gruppo della scena grunge di Seattle

Alice in Chains
16
17%
Mudhoney
1
1%
Nirvana
51
54%
Pearl Jam
10
11%
Screaming Trees
5
5%
Soundgarden
12
13%
 
Total votes: 95

User avatar
Von
Posts: 1166
Joined: 15 Jan 2009 13:26

Re: scena grunge di Seattle

Post by Von » 05 Jan 2010 13:04

Già la presenza degli Alice In Chains odierni mi farebbe desistere anche solo dal pensare a quel concerto. Aggiungiamoci il prezzo del biglietto (Pearl Jam comunisti amano il loro pubblico lottano contro le multinazionali del biglietto dei concerti YEEE!), la presenza di Cornell (ridicolo quanto neanche Reznor ultimamente) e dei Pearl Jam con Vedder che non ha più voce neanche per registrare il messaggio della segreteria telefonica...
... in sostanza, no, neanche gratis.
No matter. Try again. Fail again. Fail better.

User avatar
Alka
Posts: 739
Joined: 18 Jan 2009 13:32

Re: scena grunge di Seattle

Post by Alka » 05 Jan 2010 14:53

Se aprono i Timoria ci vado!
The better the singer's voice is, the harder it is to believe what they're saying.

User avatar
Magus Perde
Posts: 1264
Joined: 09 Jan 2010 15:03

Re: scena grunge di Seattle

Post by Magus Perde » 10 Jan 2010 22:48

Ho votato Nirvana e Alice in Chains, ma gli Screaming Trees e i Mudhoney meriterebbero qualche voto in più.
last.fm twitter rym goodreads
"Il sempre sospirar nulla rileva."

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: scena grunge di Seattle

Post by Shaun » 04 Mar 2010 15:16

AFX wrote:
> alice in chains
Riparto da qui, per dire che anche io li preferisco agli Alice in Chains. Li metto sopra anche a Pearl Jam, Soundgarden e attori minori di quella scena. Sono stati molto più vari stilisticamente dei nomi citati sopra, Tiny Music non ce l'ha nessuno fra quelli. Weiland, a parte i Velvet Revolver che si poteva risparmiare, ha due album solisti meravigliosi in saccoccia.
Insomma, io sto con loro.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42147
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: scena grunge di Seattle

Post by AFX » 05 Mar 2010 14:22

alla lunga i nodi sono venuti al pettine, e quelli che si pavoneggiavano come duri e puri si sono ridotti come? guardateli i cantrell, cornell, vedder...


questa canzone nel 1999-2000 era in programmazione fissa su tmc2 coloradio, altri tempi
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Odradek
Posts: 4055
Joined: 22 Jul 2009 12:10
Contact:

Re: scena grunge di Seattle

Post by Odradek » 11 Mar 2010 14:59

ciao,

anzitutto mi complimento per il magazine:mi piace molto, anche se non condivido alcune cose magari avremo modo di parlarne...
Mi chiedo.Perché l'esclusione dei Melvins? Trovo che siano uno dei gruppi meglio conservatosi col passare degli anni, d'altronde basta guardare la fine che hanno fatto AIC e Pearl Jam due gruppi che amo molto ma che, francamente, non hanno niente da dire da anni...

Emilio
Baci scritti non arrivano a destinazione, ma vengono bevuti dai fantasmi lungo il tragitto. Franz Kafka

Fai sempre da sobrio quello che dici di fare quando sei sbronzo. Imparerai a tenere chiusa la bocca. Ernest Hemingway

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2919
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: scena grunge di Seattle

Post by wounder » 11 Mar 2010 16:16

Dici bene, i Melvins sono sicuramente molto più in salute, da anni oramai, dei nomi che citi. Tuttavia nel contesto di questo sondaggio comprendo la loro esclusione. Infatti, per quanto abbiano pesantemente influenzato alcune delle band in questione, non li farei rientrare nella "scena grunge".
But how can you sleep with my heart so loud?

User avatar
absent friend
Moderatore Globale
Posts: 4487
Joined: 03 Jan 2009 12:34

Re: scena grunge di Seattle

Post by absent friend » 11 Mar 2010 16:28

ciao, benvenuto :)
Anche a noi piacciono molto i Melvins (anche se non è tutto oro quello che hanno fatto). Ma credo siano stati esclusi perché solo tangenti a Seattle, sia musicalmente sia geograficamente. Sono di Montesano. Anche gli Screeming Trees non sono propriamente di Seattle, ma da sempre vengono considerati tali, provenendo da una cittadina ad un centinaio di miglia. Praticamente alla stessa distanza che c'è tra Montesano e Seattle, ma gli ST, come stile, sono decisamente più accomunabili alle altre band in lista, rispetto ai Melvins, il cui album più accessibile è Houdini, e comunque è tutto dire.

Poi il sondaggio non l'ho aperto io e quindi magari mi sbaglio
Visione, una distanza ci divide
rym last.fm anobii blog

User avatar
Odradek
Posts: 4055
Joined: 22 Jul 2009 12:10
Contact:

Re: scena grunge di Seattle

Post by Odradek » 11 Mar 2010 18:06

grazie per le risposte ;)

in ogni caso non sono d'accordo sia dal punto di vista geografico che musicale.
Geografico in quanto vengono dallo stato di Washington,senza contare il fatto si parla di grunge anche a proposito di gente come i Clone Temple Pilots, lo stesso Vedder è californiano e via discorrendo. Insomma farne una questione geografica senza avere un minimo di flessibilità mi sembra fare una analisi errata del fenomeno.
Dal punto di vista musicale è vero che i Melvins non c'entrano niente con Nirvana o Mudhoney ma è anche vero che è difficile, anzi a mio modesto parere impossibile, trovare affinità tra i Nirvana e i Pearl Jam o tra Mudhoney e Alice in Chains...

Agli appassionati della scena consiglio questo testo, secondo me molto bello:

http://www.ibs.it/code/9788809217300/ci ... runge.html

magari molti di voi lo conoscono, in ogni caso se qualcuno non lo conoscesse può approfittarne. Mi trovo molto d'accordo con l'autore di questo libro, Cilia infatti ingloba all'interno di questa raccolta non solo i gruppi 'grunge' ma anche band indirettamente collegate ad essi e quindi gente come Sonic Youth, Dinosar Jr, Pumpkins e se non sbaglio anche Days of the new e Pixies. In tal modo la questione del 'grunge' (che poi in realtà non esiste, parola di Jack Endino) non rimane solo una questione geografica...
Baci scritti non arrivano a destinazione, ma vengono bevuti dai fantasmi lungo il tragitto. Franz Kafka

Fai sempre da sobrio quello che dici di fare quando sei sbronzo. Imparerai a tenere chiusa la bocca. Ernest Hemingway

User avatar
absent friend
Moderatore Globale
Posts: 4487
Joined: 03 Jan 2009 12:34

Re: scena grunge di Seattle

Post by absent friend » 11 Mar 2010 19:05

sisi ma son d'accordo. Parlavo di geografia solo perché Seattle era specificato nel titolo del topic
Occhio sugli stone temple pilots che qui troverai parecchi sostenitori :)
Visione, una distanza ci divide
rym last.fm anobii blog

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: Bing [Bot], Google [Bot] and 282 guests