Lingua Ignota-Caligula

a 360° su musica e cultura pop
Post Reply
Sanzen
Posts: 63
Joined: 19 Jan 2009 17:27

Lingua Ignota-Caligula

Post by Sanzen » 17 Jun 2021 16:15



Dopo Anna von Hausswolff,un'altra bellissima scoperta...e dire che fa un certo effetto,guidare per le strade estive assolate e già piene di vacanzieri con le loro merdose hit radiofoniche,mentre il sottoscritto,è già lì ....pronto a rispondere a tono a tanta mediocrità sonora,con le urla lancinanti e fascinose di tale Kristin Hayter, su una base di melodrammatica ed intensissima musica classica."Caligula" ha in sè una miscela potenzialmente perfetta di classica,noise abrasivo,"squarci di gothic,death-industrial".Provare per credere.Momenti di desolante quiete e altri di violenta tempesta,si susseguono senza soluzione di continuità.



questo pezzo con video simil-tarkovskiano è poi un autentico colpo al cuore


per chi è amante di certe sonorità ed umori non prettamente estivi...Nico,Diamanda Galas,Chelsea Wolfe.
Last edited by Sanzen on 18 Jun 2021 10:55, edited 1 time in total.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 16078
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Lingua Ignota-Caligula

Post by Decades » 17 Jun 2021 17:37

Molto meglio di quella rumorista a caso di Pharmakon. Dieci anni fa sarei impazzito per lei, adesso fatico ma la ritengo comunque valida
Image

User avatar
toolipano
Posts: 3995
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Lingua Ignota-Caligula

Post by toolipano » 17 Jun 2021 20:36

Ho ascoltato e apprezzato due anni fa, ma devo dire che mi ha stancato presto. Nemmeno tanto per colpa del disco, ma più per colpa mia.

Online
Roto
Posts: 402
Joined: 23 Mar 2017 18:17

Re: Lingua Ignota-Caligula

Post by Roto » 17 Jun 2021 23:27

A me lei piace, tutti e tre i dischi sono abbastanza validi.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 192 guests