Pro-Progressive

a 360° su musica e cultura pop
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42493
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Pro-Progressive

Post by AFX » 10 Oct 2019 22:24

Parlando di cose più recenti, chi mi spiega questi australiani King Gizzard & The Lizard Wizard?
Vedo citati Zappa, Flaming Lips, Can, King Crimson...
DoYouRealize

follow me on Twitter

Roto
Posts: 438
Joined: 23 Mar 2017 18:17

Re: Pro-Progressive

Post by Roto » 11 Oct 2019 13:14

Sono super prolifici, io non sempre riesco a star dietro alle loro uscite. La base é sicuramente il rock psichedelico, ma ad esempio quest’anno hanno fatto uscire un disco thrash metal

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42493
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Pro-Progressive

Post by AFX » 01 Nov 2019 11:21



OK, secondo me i Rush sono un gran gruppo.

La voce potrebbe essere repellente, ma la vedo un po' come quella delle canzoni dei cartoni animati giapponesi. Non è posa, non cerca di mostrare l'estensione vocale, è realmente così giocosa e narrativa.
I Tool li hanno ascoltati tanto e hanno preso il meglio da loro. I Dream Theater li hanno ascoltati troppo e hanno preso il peggio da loro, che invece sono genuini, fantasiosi, divertenti.
Sanno suonare i loro strumenti e come suound già nei primi anni '80 erano avanti. Moving Pictures è uno dei migliori album prog rock di sempre per quanto mi riguarda.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Roto
Posts: 438
Joined: 23 Mar 2017 18:17

Re: Pro-Progressive

Post by Roto » 01 Nov 2019 15:42

AFX wrote:
01 Nov 2019 11:21


OK, secondo me i Rush sono un gran gruppo.

La voce potrebbe essere repellente, ma la vedo un po' come quella delle canzoni dei cartoni animati giapponesi. Non è posa, non cerca di mostrare l'estensione vocale, è realmente così giocosa e narrativa.
I Tool li hanno ascoltati tanto e hanno preso il meglio da loro. I Dream Theater li hanno ascoltati troppo e hanno preso il peggio da loro, che invece sono genuini, fantasiosi, divertenti.
Sanno suonare i loro strumenti e come suound già nei primi anni '80 erano avanti. Moving Pictures è uno dei migliori album prog rock di sempre per quanto mi riguarda.
Secondo me è stato giusto mettere 2112 nella chart anni 70, da lì fino a Moving Pictures hanno fatto davvero belle cose. Hanno sicuramente anticipato il prog metal, peccato che poi il genere sia stato spesso e volentieri uno schifo totale, uno sfoggio di tecnica fine a se stessa (a parte i Tool ovviamente, che però non sono solamente prog, e pochissime altre eccezioni)

User avatar
Neve
Posts: 981
Joined: 11 Feb 2010 13:55
Location: Firenze

Re: Pro-Progressive

Post by Neve » 18 Dec 2019 16:30

Grandi rush, ho sempre preferito 2112 per questioni affettive ma c'è tanto da scoprire, Moving Pictures me lo riascolto-

Contributo pacco: sto riascoltando i primi dischi del banco. Immensi, a livello puramente compositivo non ci sono rivali, nemmeno i genesis.

La cosa pazzesca è come anche negli sbrodolamenti tutte queste band prog anni 70 mantenessero sempre un gusto e un rispetto assoluto della musica e delle sue "regole". Nulla era sperimentazione sterile o puro sfoggio tecnico.

Altro mito italiota spesso dimenticato: I Goblin.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42493
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Pro-Progressive

Post by AFX » 19 Dec 2019 09:27

i Goblin erano fighissimi, le riedizioni sono gemme.
Eravamo in ritardo anche col prog (come lo siamo stati poi col punk e il post punk), ma c'erano band serie all'epoca. Che quantomeno ci provavano. E' probabile che se fossimo vissuti in quegli anni, magari li avremmo seguiti. Io no perché sono esterofilo, ma molti sì.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Neve
Posts: 981
Joined: 11 Feb 2010 13:55
Location: Firenze

Re: Pro-Progressive

Post by Neve » 19 Dec 2019 13:53

Col prog tanto in ritardo non eravamo. I primi lavori di banco e pfm sono del 71/72, Trespass dei genesis è del 70'. Il livello qualitativo del prog italiano comunque è stato altissimo e questo ci veniva riconosciuto anche all'estero, forse perché ci veniva naturale la contaminazione "classica".

Probabilmente l'unico periodo in cui l'italia è stata veramente "nella mappa" del panorama musicale. Se uno cerca un po' di informazioni su quel perioso fa impressione la quantità di gruppi che escono fuori

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42493
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Pro-Progressive

Post by AFX » 20 Jan 2020 11:25


non era solo un bassista, era la mente della band dei Rush
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 42493
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Pro-Progressive

Post by AFX » 28 Jan 2020 18:19

https://open.spotify.com/album/6mJpox4FNS6Gx8MTDT1Dym

Mi ero dimenticato dell'esistenza di questo album Fripp + Sylvian
Può piacere ai fan di Bowie, dei solisti di Brian Eno, di Peter Gabriel, e di Sylvian ovviamente.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1471
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Pro-Progressive

Post by Tyler Durden » 04 Mar 2020 17:15

Si riuniscono i Genesis (di Phil Collins). Da novembre in tour.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: BuddyHolly, Sanzen and 50 guests