The Knife + Fever Ray

a 360° su musica e cultura pop
Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 43994
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by AFX » 01 Nov 2017 14:53

Ma non lo sta ascoltando nessuno?
Va messo nei dischi 2017 o 2018 secondo voi?
A me sta piacendo parecchio
DoYouRealize

follow me on Twitter

Online
User avatar
toolipano
Posts: 4985
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: The Knife + Fever Ray

Post by toolipano » 01 Nov 2017 15:21

anche a me sta piacendo molto, anche se il precedente mi sembra che sia una spanna sopra
Va messo nei dischi 2017 o 2018 secondo voi?
in che senso? è uscito adesso no?

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 43994
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by AFX » 01 Nov 2017 15:25

2017 ok

---> anche a me sta piacendo molto, anche se il precedente mi sembra che sia una spanna sopra
non sono d'accordo, anzi

mi sembra molto più bilanciato dell'altro che aveva 4 canzoni fenomenali, un paio discrete, e il resto non pienamente a fuoco
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Starn
Posts: 3685
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by Starn » 02 Nov 2017 05:47

I picchi dell'altro non ci sono mai però sì come album in sé forse siamo sullo stesso livello per me, quindi alto. L'altro dovuto anche forse al passare degli anni che alimentano il mito ha un'atmosfera e uno spirito più mistico e marcato
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 43994
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by AFX » 02 Nov 2017 07:46

Ragazzi ma quanti dischi totalmente synth pop meglio di questo conosciamo?
Bisogna tornare a metà anni '80, o appunto ai Knife.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Online
User avatar
toolipano
Posts: 4985
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: The Knife + Fever Ray

Post by toolipano » 02 Nov 2017 09:48

si forse come valore medio delle canzoni i due dischi possono anche equivalersi. Come atmosfera generale però a me piace nettamente di più il primo rispetto a questo e i picchi lì sono sicuramente più alti.
Poi si, pure Plunge è un grande ritorno e spacca e la recensione che ha scritto AFX mi pare inquadrare perfettamente il disco

Online
User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 16216
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by Decades » 02 Nov 2017 11:51

Ragazzi, vado un poco in controtendenza. Non sono convintissimo, a parte per episodi sporadici (v. Red Trails)

Melodicamente a volte è inutilmente complesso, e la sua voce (che non mi è mai piaciuta particolarmente, anche se Knife e Fever Ray sono tra i miei ascolti autunnali fissi) è particolare, sì, ma l'interpretazione è sempre quella, gli effetti sopra sono sempre quelli, e dopo 5 minuti onestamente non ce la si fa più. Cantati così, tutti i pezzi per grandi linee si somigliano. Potrebbe fare di meglio, ma non ci prova neanche.

Strumentalmente, alcuni pezzi non brillano per inventiva, non sono fan delle idee ripetute all'infinito. Avrebbe anche qui potuto fare di meglio a livello di sviluppo dei pezzi, avrebbe potuto andare oltre le idee iniziali e le intuizioni (che sono buone, non ignorate 'sta parentesi eh), ma evidentemente non ha voluto.

Insomma, pecca di pigrizia secondo me.

Al di là di questo, quando era uscito il primo non avevo le chiavi per capirlo a fondo né la palla di cristallo per prevedere che da solo avrebbe creato scene nuove, ma non penso che questo scatenerà cose del genere.
Image

User avatar
ninarena
Posts: 782
Joined: 06 Feb 2011 12:23

Re: The Knife + Fever Ray

Post by ninarena » 02 Nov 2017 13:10

A me sta piacendo molto...
Vero che manca un pezzo come When I Grow Up ma mediamente mi sembra superiore

User avatar
AripRne
Posts: 532
Joined: 12 Jun 2014 18:57
Location: Cervia
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by AripRne » 02 Nov 2017 15:26

Decades wrote: 02 Nov 2017 11:51 Non sono convintissimo, a parte per episodi sporadici (v. Red Trails)

Melodicamente a volte è inutilmente complesso, e la sua voce (che non mi è mai piaciuta particolarmente, anche se Knife e Fever Ray sono tra i miei ascolti autunnali fissi) è particolare, sì, ma l'interpretazione è sempre quella, gli effetti sopra sono sempre quelli, e dopo 5 minuti onestamente non ce la si fa più. Cantati così, tutti i pezzi per grandi linee si somigliano. Potrebbe fare di meglio, ma non ci prova neanche.
ho fatto un solo ascolto e ci devo ancora entrare davvero ma la mia prima impressione è stata molto simile. Mi riservo di rimetterlo su e metabolizzarlo bene, ma dubito che mi entri in top 10 in ogni caso
C I N O B A L A N O S + Kimono Lights

> For Change is what we are, my child <

«Finalmente l'orizzonte torna ad apparirci libero, pur ammettendo che non è sereno.» - Nietzsche

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 43994
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: The Knife + Fever Ray

Post by AFX » 02 Nov 2017 15:28

La domanda che ho fatto prima però tiene banco fin quando non mi smentite:
quali dischi totalmente (dark) synth pop sono meglio di Fever Ray? Secondo me non c'è tutta questa crema

Depeche Mode? L'ultimo degno al 100% è Ultra e ha molte parti di chitarra.
Tears for Fears? Sono finiti a metà anni '80
New Order? Simple Minds? Tutta roba vecchia quanto il cucco

Anche Billy Corgan solista era synth pop in the Future Embrace.

Questo per dire che con una poetica così ben definita e con dei suoni-melodie così efficaci, per me c'è stato pochissimo, nella storia, a livello di Fever Ray, e ancor meno di The Knife.

p.s. l'inizio di To the Moon and Back, e anche le oscenità del testo, .... Nine Inch Nails, Pretty Hate Machine.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: Decades, toolipano and 3 guests