NBA/Euroleague/Serie A

febbre a 90°
rick81
Posts: 1204
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by rick81 » 11 May 2018 23:55

Ho detto che sono cazzate? Ho una mia opinione e ho il diritto di sostenerla, Stevens è tutt altro livello secondo me, doveva vincere addirittura. Capirai zero.

So bene che si fa per la regular e appunto quello che fa Stevens prendendo emeriti sconosciuti e li fa sembrare giocatori fatti e finiti dovrebbe essere esaltato. Toronto la squadra L aveva anche senza Casey e i risultati sono sempre gli stessi.

Un po’ come Sarri, si bravo bene, poi con Mazzarri e metà monte ingaggi hai fatto secondo lo stesso.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1625
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 12 May 2018 10:34

rick81 wrote:
11 May 2018 23:55
Un po’ come Sarri, si bravo bene, poi con Mazzarri e metà monte ingaggi hai fatto secondo lo stesso.
Ignoro completamente tutto quindi lo do per buono.
rick81 wrote:
11 May 2018 23:55
Toronto la squadra L aveva anche senza Casey e i risultati sono sempre gli stessi.
Eh ma non è quello il punto. A sto punto, se proprio vogliamo fare i precisini, Boston aveva una squadra molto migliore di Toronto. Aveva due superstar e un giocatore che qualsiasi squadra vorrebbe, e tutti i vari rookies di Boston, qualitativamente, sono praticamente tutti meglio di quelli di Toronto. Il problema è che Boston gioca così da sempre, mentre Casey ha cambiato completamente sistema di gioco. Ed evidentemente gli allenatori questa cosa la vedono molto meglio di altro.
Ma tanto quando arriva il premio ufficiale Stevens i voti li prende.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1723
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Messer Dino Compagni » 15 May 2018 20:18

Certo che KD è un giocatore celestiale.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1625
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 15 May 2018 22:45

Messer Dino Compagni wrote:
15 May 2018 20:18
Certo che KD è un giocatore celestiale.
È ingiusto.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
andreax
Posts: 28
Joined: 05 Feb 2018 18:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by andreax » 17 May 2018 17:36

Homunculus1510 wrote:
12 May 2018 10:34
rick81 wrote:
11 May 2018 23:55
Un po’ come Sarri, si bravo bene, poi con Mazzarri e metà monte ingaggi hai fatto secondo lo stesso.
Ignoro completamente tutto quindi lo do per buono.
rick81 wrote:
11 May 2018 23:55
Toronto la squadra L aveva anche senza Casey e i risultati sono sempre gli stessi.
Eh ma non è quello il punto. A sto punto, se proprio vogliamo fare i precisini, Boston aveva una squadra molto migliore di Toronto. Aveva due superstar e un giocatore che qualsiasi squadra vorrebbe, e tutti i vari rookies di Boston, qualitativamente, sono praticamente tutti meglio di quelli di Toronto. Il problema è che Boston gioca così da sempre, mentre Casey ha cambiato completamente sistema di gioco. Ed evidentemente gli allenatori questa cosa la vedono molto meglio di altro.
Ma tanto quando arriva il premio ufficiale Stevens i voti li prende.

Comunque i finalisti ufficiali sono:

Brad Stevens
Quin Snyder
Dwane Casey

Ovvio che adesso abbiamo tutti sotto gli occhi i risultati che sta ottenendo Stevens ai playoff, però qui si valuta la stagione, per cui Casey ci sta nel lotto dei migliori allenatori eccome.
I Raptors sono migliorati su tutti i fronti quest'anno senza aver fatto grandi colpi in sede di mercato. La panchina è stata la più efficente della lega e sono quasi tutti giocatori provenienti dalla D(G)-League.
Sinceramente, dubito che un allenatore, a meno che non arrivi a Toronto qualche All Star di livello in estate, possa far meglio. Credo proprio però che i Raptors non abbiano molta flessibilità salariale per farlo.
Praticamente hanno perso in modo troppo pesante una serie contro Lebron. Per dire, se fossero usciti 4-2 tipo, probabilmente Casey sarebbe ancora saldo in panchina. Ha pagato il 4-0 contro una squadra con un seed peggiore da migliori ad Est.

Intanto sembra che i Rockets abbiano raddrizzato una serie. Il supporting cast ha fatto la differenza stanotte, cosa che dovrebbe fare quello di Cleveland, altrimenti è un Lebron vs tutti, e "tutti" probabilmente va in finale.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1625
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 17 May 2018 19:59

Sì però c'è da fare la distinzione che i finalisti sono quelli votati dai giornalisti e tutto il resto, non quelli votati dagli altri allenatori.
About Casey: hai perfettamente ragione. In più c'è quella cosa tutta americana (credo) di dover dare un segnale ai propri tifosi. Alla fine hanno fatto la stagione migliore della storia della franchigia e sono stati letteralmente presi a schiaffi, quindi dovevano fare qualcosa. Il cuore della squadra era il trio Derozan+Lowry+Casey, e ovviamente a pagare è stato l'allenatore.

Per quanto riguarda LeBron boh, hai ragione ma io contro LeBron non scommetterei mai. Alla fine se facesse una serie simile a quella che ha fatto contro i GSW nel 2015, in finale ci andrebbe Cleveland e non Boston, anche solo per il livello di talento. LBJ stava per vincerla da solo contro i Warriors del 2015, quindi figurati se non ci riuscirebbe contro i Celtics del 2018. Comunque boh, i playoff sono belli perché se Boston combatte coi denti come ha fatto finora anche solo per un'altra partita, Cleveland è fatta. I Rockets boh, non so quanto l'abbiano rimessa in piedi. Più che altro la cosa che mi preoccupa è Curry, mi è sembrato proprio fuori fase ste prime due partite. Non tanto per il fatto che non segnasse, quanto per il fatto che tutte le volte che le sue partite andavano così era sintomatico di un problema fisico, ed è brutto quando un giocatore di quel calibro giochi al 60% delle proprie possibilità.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
andreax
Posts: 28
Joined: 05 Feb 2018 18:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by andreax » 18 May 2018 08:53

Per me il Lebron delle Finals 2015 (perse) è il miglior James visto in finale di tutta la carriera, per me MVP assoluto.
Lì ha dato veramente di essere un Leader capace di migliorare esponenzialmente tutti i suoi compagni in una situazione di completa emergenza vista l'assenza di Love e Irving.
(Quintetto base: Dellavedova - Shumpert - James - Thompson - Mozgov... a ripensarci adesso mi vengono i brividi)
Concordo con te, mai scommettere contro Lebron, però sto vedendo dei Celtics veramente solidi e cazzuti. Già solo il fatto di aver avuto 4 differenti migliori marcatori in 4 quarti è sintomo che questo gruppo ha davvero gli attributi. Poi vedi anche alcune giocate "di sbattimento" che di là mancano del tutto. Ci sono giocatori poi, che devono ancora iniziarla la serie (Hill e JR ad esempio)
Vediamo se la serie gira in Ohio.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1723
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Messer Dino Compagni » 18 May 2018 09:56

Houston l'ha più che raddrizzata. La finale Ovest sarà tipo gli Avengers. Mai scommettere contro LeBron ma sullo 0-3 o 1-3 ci sarebbero ben poche possibilità.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1625
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by Homunculus1510 » 18 May 2018 12:37

Messer Dino Compagni wrote:
18 May 2018 09:56
Houston l'ha più che raddrizzata. La finale Ovest sarà tipo gli Avengers. Mai scommettere contro LeBron ma sullo 0-3 o 1-3 ci sarebbero ben poche possibilità.
Eh lo so.
La questione è che non mi aspettavo proprio che gara 2 la perdesse, storicamente non è accaduto tipo mai. Il problema è che hanno perso nonostante lui abbia fatto una prestazione mostruosa, ha pure difeso. Evidentemente ha una squadra peggiore di quella dello scorso anno, e va bene tutto ma se non hai squadra, non vinci. Tuttavia 2-0 non è 3-0, quindi una rimonta non è assolutamente impossibile, anche se le premesse lasciano poca speranza.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

rick81
Posts: 1204
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: NBA/Euroleague/Serie A

Post by rick81 » 18 May 2018 14:20

Ma come ci arriva se si fa 7 gare alla morte con 45 minuti di media? Dopo essere stato primo per minuti in stagione? E aver giocato tutte le 82? I 33 anni si sentiranno. Purtroppo non ha nessuno che può dargli respiro in attacco, deve sempre avere la palla lui e creare o per se stesso o per gli altri. Avere Irving serviva soprattutto a questo. Non certo in difesa. Io dico che Rose e Thomas avrebbero fatto comodo ora invece di Hood o Hill. Tanto non difende nessuno dei citati, ma almeno gli altri due hanno talento offensivo e abitudine ai playoff ad alto livello.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests