Ideologie Politiche

per chi non si è già trasferito su Urano
Post Reply
User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15836
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Ideologie Politiche

Post by Decades » 15 Dec 2010 11:24

Parliamo di politica italiana, politica internazionale, politica USA... cerchiamo di astrarre il concetto (ma non tanto da perdere il contatto con la realtà) e discuterne in modo diverso.
Posto che sappiamo bene come funziona la politica in italia e che è facile criticare l'operato di un governo e le reazioni dei cittadini, parliamo invece delle ideologie.

Apro questo topic perché andando a leggere quali sono gli ideali di alcuni partiti italiani (PD, PDL, UDC, IdV, SEL) forse ho realizzato quello che intendeva il mio professore di storia di liceo, che si sentiva "politicamente castrato". Non conosco invece la situazione a livello europeo, magari lì potrebbe esserci qualcosa di più vicino agli ideali di qualcuno, come anche qualcosa di peggio.

Si potrebbe partire da qualunque cosa, qualunque punto... magari un'idea poco chiara su qualcosa potrebbe diventare meno nebulosa di quel che sembra.
Quindi, c'è qualcosa in cui vi riconoscete?
Image

User avatar
Neve
Posts: 971
Joined: 11 Feb 2010 13:55
Location: Firenze

Re: Ideologie Politiche

Post by Neve » 15 Dec 2010 15:46

Io so poco della politica europea, ma se si guarda all'Italia mi pare chiaro che oggi parlare di ideologia è sbagliato...
Mi sembra che ogni nome e simbolo politico faccia parte insomma della stessa ideologia, che sia al massimo un diverso modo di interpretare e raccontare lo stesso modello di stato, che questo sia giusto, sbagliato o più probabilmente.. inevitabile.
Si tifa per il proprio partito, come per la propria squadra di calcio, per tradizione familiare, per simpatia o per il carisma del centravanti.. quello che interessa è l'emozione che provoca lo scontro politico, non c'è un finalismo, un progetto da raggiungere o contrastare.
è il popolo che giustifica questo stato di cose, altrimenti un qualsiasi discorso politico fatto in piazza dal leader di turno suonerebbe per quello che è, assolutamente vuoto e retorico. Ma in quei momenti subentra un sentimento diverso, qualcosa che ci fa eccitare per il tono di voce usato, per la parola giusta gridata al momento giusto.. e tutti urlano, si sentono parte di qualcosa e dimenticano ogni passaggio che c'è tra il proclamare un italia diversa e il concretizzarsi di essa. Quello che sappiamo ma non vogliamo accettare, è la nostra totale impotenza... delle vecchie ideologie è rimasto solo l'abito, il trucco e la parrucca.. qualcuno (pochi gruppi marginali) ancora se le mette, ma solo per evadere dal proprio tempo.. e per questo ci appare sempre più ridicolo.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15836
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ideologie Politiche

Post by Decades » 15 Dec 2010 19:20

Va bene.
Ma non dobbiamo parlare di questo, queste cose come ho detto vorrei lasciarle fuori, sono riflessioni sulla politica italiana.
Image

User avatar
Neve
Posts: 971
Joined: 11 Feb 2010 13:55
Location: Firenze

Re: Ideologie Politiche

Post by Neve » 15 Dec 2010 19:47

Beh ma è diverso all'estero? ho premesso di non saperne molto ma non credo proprio che il problema sia solo italiano.. oggi non esiste una cosa come l'ideologia politica. (almeno in occidente)
Last edited by Neve on 15 Dec 2010 19:49, edited 1 time in total.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15836
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ideologie Politiche

Post by Decades » 15 Dec 2010 19:51

Non ci siamo capiti. Non sto parlando di partiti, sto chiedendo quali sono le VOSTRE idee, non quelle dei partiti.
Secondariamente, se possono ricondursi a un qualche schieramento.
Ma deve essere un discorso che parte da noi, non dal partito. Non so se mi sono spiegato meglio adesso.
Last edited by Decades on 15 Dec 2010 19:56, edited 1 time in total.
Image

User avatar
absent friend
Moderatore Globale
Posts: 4487
Joined: 03 Jan 2009 12:34

Re: Ideologie Politiche

Post by absent friend » 16 Dec 2010 00:46

Oh bella. Una topic che può diventare molto acceso. Sono un po' bevuto ma (forse proprio per questo) non posso trattenermi.

Se parliamo di ideologia soft sarei per un mercato altamente regolamentato con forti ingerenze dello stato, intanto che si studia davvero un modo per toglierci da questo capitalismo che ha fatto solo danni dagli anni '60 ad oggi.

Mi pongo nel solco del neomarxista Zizek: il marxismo è stato un fallimento sotto tutti i fronti, per quanto riguarda la sua realizzazione, un successo senza precedenti per quanto riguarda la capacità di analisi e di critica. Da qui, partire per un nuovo sviluppo.

Se parliamo di ideologia utopistica hardcore sono per l'eliminazione della proprietà privata dei mezzi di produzione e l'attuazione della vera meritocrazia: chi vuole e sa avanza perché è ciò che vuole, non perché guadagnerà di più.

La mia ragazza studia scienze politiche, quindi, ultimamente, mi capitano per le mani molti liberisti entusiasti/filocapitalisti. Vorrei proprio che si capisse, sul serio, che, sì, il comunismo è stato una tragedia umana del 900, ma che quando, in un futuro, si riuscirà a conteggiare quanti schiavi e quanti morti ha fatto questa merda di sistema le punizioni della storia finalmente saranno ripartite.
Visione, una distanza ci divide
rym last.fm anobii blog

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15836
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ideologie Politiche

Post by Decades » 16 Dec 2010 15:02

Hai fatto bene a distinguere, perché spesso quando si parla di ideologie simili il discorso finisce sempre per essere utopico.
I ragionamenti utopici servono ma devono rimanere sullo sfondo, come qualcosa a cui si vorrebbe tendere... bisogna essere realisti e stare con i piedi per terra, pensare a qualcosa di concreto (l'ideologia soft come la chiami tu)

Le classiche argomentazioni usate per demolire i ragionamenti che stanno più a sinistra di X fanno leva in primis sul loro essere utopiche, poi sul fatto che il marxismo si è rivelato fallimentare nella pratica. Ci si ferma lì però, di solito. Io Zizek ad esempio non l'avevo mai sentito nominare, ma non è che abbia mai avuto l'idea di approfondire qualcosa, perché i discorsi sul mercato, l'economia, la produzione... li lascio a chi sa di cosa parla. Non ho la minima idea di cosa possa essere meglio per uno stato sotto questo punto di vista.
Image

User avatar
Lexicon
Posts: 397
Joined: 29 Dec 2009 12:34

Re: Ideologie Politiche

Post by Lexicon » 16 Dec 2010 22:17

Bell'argomento. A me fa venire solo domande. Noi chi siamo rispetto al sistema? Su cosa si basano le nostre idee politiche? Quanto ci influenzano la famiglia, gli amici, la religione, gli ambienti che frequentiamo, il lavoro che facciamo, il luogo dove viviamo? Ogni ceto sociale ha degli interessi diversi; come si trova un equilibrio? Devono averla vinta sempre i potenti, chi ha potere e soldi? Cosa possono fare le masse se non delegare le decisioni politiche a pochi, che palesemnte si occupano solo dei loro interessi? E' giusto criticare e basta, senza occuparsi minimamente di politica?
Per qualche mese ho pensato di essere marxista, ma ero più piccolo ed ingenuo e poi di Marxismo non so niente in maniera approfondita. Che il Comunismo sia un'utopia, soprattutto in Italia ed oggi, mi sembra che qui siamo tutti d'accordo.
Lo so che è una domanda stupida, ma mi interessa sapere che ne pensate della Chiesa.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15836
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ideologie Politiche

Post by Decades » 16 Dec 2010 22:56

La Chiesa, visto che stringi stringi danneggia il cervello anche alle persone più intelligenti, dovrebbe starsene al posto suo o venire smantellata insieme ad altre istituzioni simili. E basta. Il fatto che si sia sempre messa in mezzo nelle questioni politiche lo reputo gravissimo. E' una follia affidare la vita vera della gente ad istituzioni piene di dogmi e superstizioni, e questo non vale soltanto per la chiesa cattolica.
Image

User avatar
toolipano
Posts: 3070
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Ideologie Politiche

Post by toolipano » 16 Dec 2010 23:56

però non vedo come si possa limitare il peso politico della chiesa...
io non reputo grave che si inserisca nelle questioni politiche (è un diritto legittimo di tutti), piuttosto reputo grave il fatto che le istituzioni politiche, i partiti ed i media le diano tanto peso.
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests