Umberto Eco

... e tutto ciò che è cultura (o quasi)
Post Reply
User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6762
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Umberto Eco

Post by Pilgrim » 13 Nov 2012 16:08

absent friend wrote:
serve a selezionare il lettore perché partono tutti LENTI. oh, tutti i romanzi eh. LENTI.
A me l'inizio del Baudolino ha fatto scassare dal ridere. Ma magari è perché parlo piemontese...
se non sei piemontese ti appare LENTO, te lo assicuro :D
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
:adamasio:
Posts: 8120
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Umberto Eco

Post by :adamasio: » 13 Nov 2012 18:46

Il nome della rosa lo mollai non appena mi imbattei nella famosa descrizione.
Poi, avendo letto uno spoilerone (termini che se mi becca il prof dell'uni mi lincia), ho lasciato perdere perché mi fregava quasi nulla del libro e di Eco scrittore.
A me, me pias l'Eco saggista e filosofo, quello incazzato.
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6762
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Umberto Eco

Post by Pilgrim » 13 Nov 2012 19:52

:adamasio: wrote:mi fregava quasi nulla del libro e di Eco scrittore.
A me, me pias l'Eco saggista e filosofo, quello incazzato.
mi sa che lo facemmo già come discorso, di persona pure. io non sono del campo, ma capisco cosa intendi. da profano, ti dico, l'intrattenimento di un romanzo di Eco non lo scambio con quasi niente al mondo. poi che c'entra, ci sono i Proust, ci sono i Wilde, ci sono i grandi della letteratura.

ma come crescita, al tempo che fu, fu fondamentale (che allitterazione! :D ).

se non sbaglio, fu coniato il termine "post moderno" per questo romanzo, o dico una scemenza?
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15691
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Umberto Eco

Post by Decades » 13 Nov 2012 21:16

Beh no. Si scrivevano romanzi postmoderni da tempo.
Image

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 38342
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Umberto Eco

Post by AFX » 13 Nov 2012 21:41

Decades wrote:Parto col nome della rosa. O almeno, ho iniziato con l'introduzione. A questi ritmi conto di finirlo per il 2039.
ma il film l'hai visto o no?
se no, allora vedrai che ti dura meno di quel che dici
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15691
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Umberto Eco

Post by Decades » 13 Nov 2012 21:51

No non l'ho visto, è solo che non riesco a leggere con regolarità di questi tempi. Ma con me già intro + prologo + primi due capitoli hanno funzionato alla grande, non vedo l'ora di continuare.
Image

User avatar
:adamasio:
Posts: 8120
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Umberto Eco

Post by :adamasio: » 14 Nov 2012 00:26

è considerato il libro postmoderno per eccellenza in Italia, insieme a Se una notte d'inverno un viaggiatore... di Calvino, esatto pilgrim
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15691
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Umberto Eco

Post by Decades » 14 Nov 2012 11:49

"Il libro postmoderno per eccellenza in Italia" è diverso da "Il termine fu coniato per quel romanzo".
Il termine è più vecchio e credo che per la letteratura sia stato usato prima. Non ho trovato riferimenti sul primo romanzo direttamente definito come "postmoderno", ma di sicuro ne scrivevano già negli anni 50, anche se magari l'etichetta l'avranno messa dopo.
Image

User avatar
:adamasio:
Posts: 8120
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Umberto Eco

Post by :adamasio: » 14 Nov 2012 12:31

Si si, non ho detto che è stato inventato il termine postmoderno per questo libro, ma in Italia sicuramente si
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
ninarena
Posts: 769
Joined: 06 Feb 2011 12:23

Re: Umberto Eco

Post by ninarena » 14 Nov 2012 21:24

Pilgrim wrote:l'intrattenimento di un romanzo di Eco non lo scambio con quasi niente al mondo.
Quotone!
Io sono un tipo che i libri se li porta dietro anche per mesi, ma Il nome della rosa l'ho bruciato in 5 giorni... Decades goditelo, è magnifico!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests