Ultimi acquisti in libreria

... e tutto ciò che è cultura (o quasi)
User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15802
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Decades » 17 Jan 2015 22:24

Manhattan Transfer di Dos Passos (trovato dopo secoli, avrei potuto ordinarlo ma non avevo fretta)
La Strada di Cormac, sperando sia la volta buona

Presi in precedenza, cito solo La scopa del sistema di Wallace e il Pym di Poe
Image

User avatar
WCephei
Posts: 760
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by WCephei » 17 Jan 2015 23:49

:adamasio: wrote:Ebook = merda.
esatto :D

qualche tempo stavo pigliando un kindle per gli ebooks ma ci ho ripensato.

fä comodo, fa risparmiare e non occupi spazio eppure a me non piace.

Voglio toccarlo un libro, a me piace vedere i libri ammassati, le pagine con gli appunti, sentire l' odore della carta, le copertine consumate :wub:
Mi basta scorgere una copertina di un libro sullo scaffale per risvegliare i ricordi. L'ordine, la stratificazione con cui sono disporti i libri ha pure un suo fascino e rispecchia gli eventi della nostra vita, l'evoluzione dei nostri gusti.
E poi vogliamo paragonare la soddisfazione dell'archeologo tra gli scaffali che ritrova un libro da tempo perso di vista, con due click tra cartelle?

bleah...
--Andare in libreria vs --scaricare un file di 300 kb :( !
ma anche
--Attendere un pacco con ansia vs -- scaricare un altro file :( !


Le tecnologie odierne abbattono i "tempi morti", le attese, come se questi fossero tempo spazzatura da eliminare per incrementare la nostra efficienza quotidiana. Ebbene si, c'è ancora gente che apprezza questi momenti.


Tra 50 anni continuerò ancora a leggere sulla carta,pure se inventano la lettura su ologrammmi :D
(prima o poi me lo prenderò un lettore ma solo per i viaggi o proprio quando non puoi portarti i libri appresso)

A questo punto non la si faccia una questione di vantaggi di una tecnologia rispetto ad un'altra, perchè quelli che sono vantaggi per qualcuno non lo sono per tutti. Ebooks e libri possono tranquillamnte coesistere, al massimo competono per accaparrarsi lo stesso cliente! L'Ebook è solo avvantaggiato perchè ha portato alla riduzione dei costi di produzione e alla conseguente diminuzione del prezzo di mercato rispetto al libro "materiale". Poi vai a vedere e la differenza è di pochi euro. Un esempio casuale: un textbook cartaceo può costare 100 euro mentre la sua controparte digitale viene 80 euro. Mi viene la nausea al pensiero di dover spendere 80 euro per qualcosa di immateriale! Non ce la faccio, è più forte di me. Piuttosto risparmio un altro pò e prendo il cartaceo.
Il libro non è una specie in estinzione nè l'ebook è la sua evoluzione, quest'ultimo è soltanto un'alternativa che soggiace anch'essa alle stesse leggi della selezione naturale. Fin quando ci sarà gente che leggerà i libri, essi sopravviveranno.
Ma supponiamo che la produzione dei libri venga stoppata all'improvviso. Embè? Mica quelli già esistenti scompaiono.
I libri sono sopravvissuti a saccheggi di barbari, a incendi, cataclismi di ogni tipo, censure imposte da dittatori, figuratevi se hanno paura di qualche kb volante! Basta che va via l'elettricità per tornare libro-dipendenti!
(una speranza più che una certezza!)
------------------
PS: forse ci esce pure un discorso sul blog se non è stato già fatto! poi l'aggiusto nel caso....
Last edited by WCephei on 17 Jan 2015 23:51, edited 1 time in total.
Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim

-"Thou shalt not commit logical fallacies"

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15802
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Decades » 18 Jan 2015 11:06

Sugli ebook avevamo uno dei primi post
Image

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1799
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Messer Dino Compagni » 18 Jan 2015 13:28

Decades wrote:Manhattan Transfer di Dos Passos (trovato dopo secoli, avrei potuto ordinarlo ma non avevo fretta)
La Strada di Cormac, sperando sia la volta buona
Belli entrambi.

Segnalo anche un sito russo dove si pesca. Hanno tanto materiale ma praticamente zero in lingua italiana. Tuttavia trovarsi essays introvabili in lingua "per chi come me" è una bella cosa. Anche se...il cartaceo non si batte.

[spoiler]http://gen.lib.rus.ec./[/spoiler]
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
WCephei
Posts: 760
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by WCephei » 14 Feb 2015 08:24

Messer Dino Compagni wrote: Segnalo anche un sito russo dove si pesca. Hanno tanto materiale ma praticamente zero in lingua italiana. Tuttavia trovarsi essays introvabili in lingua "per chi come me" è una bella cosa. Anche se...il cartaceo non si batte.

[spoiler]http://gen.lib.rus.ec./[/spoiler]
[spoiler]semi-OT:
che grande invenzione gen.lib insieme anche al fratellino libgen! quasi qualunque pdf (specialmente non-fiction/saggi) che sia mai stato caricato in rete si trova lì!
Ci sono delle rarità assolute. Ti dà le stesse emozioni che si provano ad un mercatino dell'usato la domenica mattina :D
Di solito faccio questo percorso di ricerca:
google in generale quindi siti casuali oppure siti di torrent--->ricerca fallita? allora vado su avaxhome------->come ultima chance mi lascio gen.lib.
Se non trovi niente su gen.lib vuol dire che non lo trovi da nessuna parte,è quasi una sentenza.

Un altro sito dove depositare link ai pdf è Pastebin.com, un sito apparantemente innocuo dove la gente carica file di testo,documenti con dentro i link a siti di file-sharing, upload etc...Per darne un'idea dell'utilità, su Pastebin ci ho trovato l'ultima edizione inglese di un libro di testo per l'uni che era uscito da una settimana (per la cronaca: il cosiddetto "Kandel"). Probabilmente era l'unico pdf presente in TUTTA la rete e il suo link era quasi indistinguibile, a parte poche lettere nell'indirizzo, dagli altri link circostanti che mandavano a file di tutt'altro tipo,album,romanzi etc..Ho esultato come un coglione quando l'ho trovato, è stato come trovare l'ago in un pagliaio con l'aggravante che ho dovuto faticare pure per trovare il pagliaio stesso (cioè pastebin) :D

Ribadisco però anch'io la mia passione per il cartaceo. Ebook solo quando scarseggia la moneta o il libro è uno sfizio non indispensabile. Se un ebook mi è piaciuto o penso di starci sopra per un pò, allora decido di pigliarlo. Poi ci sono pdf che consulto ogni tanto come il libro di grammatica inglese della oxford,o tanti altri a cui dò sbirciatine superficiali e saltuarie per i quali, almeno al momento, non vale la pena investire qualcosa.[/spoiler]
Last edited by WCephei on 14 Feb 2015 08:33, edited 3 times in total.
Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim

-"Thou shalt not commit logical fallacies"

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15802
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Decades » 28 Aug 2015 11:40

Ultimamente ho preso

- Kristof, La vendetta (prossima lettura, sicuramente veloce)
- Sartre, Il muro (quindi passerei a questo)
- Wallace, Una cosa divertente che non farò mai più (letto immediatamente)
- Wallace, Oblio (rimando solo perché rischierei l'overdose da DFW)
- Ballard, Il mondo sommerso (ero indeciso con Crash ma ho i miei motivi per aver scelto questo)
- Ballard, La mostra delle atrocità (ricomprato perché avevo regalato il mio)


Ah, di Ellroy che mi dite? Ero visivamente attratto dal nuovo Perfidia per le messaggerie internazionali
Last edited by Decades on 28 Aug 2015 11:46, edited 2 times in total.
Image

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1714
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Homunculus1510 » 28 Aug 2015 12:46

Di Perfidia non ho sentito parlare benissimo da tutti, ma se riesci a trovare LA Confidential leggilo, a me è piaciuto tantissimo e l'ho letto in pochissimi giorni nonostante le quasi 600 pagine.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15802
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Decades » 30 Aug 2015 12:02

Ellroy me lo hanno presentato come valido, in generale, ma il genere poliziesco non mi appassiona particolarmente. Quindi sono comunque indeciso.

***

Non leggendo più molta poesia, di Rilke converrebbe prendere la raccolta Einaudi completa o solo le Elegie Duinesi? Trovandomele davanti ho sempre il dubbio perché col costo della raccolta ci prenderei le Elegie + un'altra cosa.
Image

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1714
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by Homunculus1510 » 14 Nov 2015 17:22

AFX, visto che sei negli USA compra City on Fire, di un tal Hallberg. Romanzo d'esordio di oltre 900 pagine e già quasi tutti urlano al miracolo.
Io appena finisco Le correzioni lo comincio, ce l'ho già sul kindle.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Ultimi acquisti in libreria

Post by AFX » 14 Nov 2015 17:58

ma 900 pagine in Inglese poi le leggi tu? E oh, io parlo Inglese come l'Italiano se non meglio. Ma la lettura dev'essere relax, io non mi rilasso a leggere in una lingua che non è l'italiano

comunque semmai lo compro sicuro tradotto
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests