Cinema + Film in TV

... e tutto ciò che è cultura (o quasi)
User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1357
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 21 Nov 2017 23:21

Image

Molto bella e toccante questa biopic senza essere forzatamente strappalacrime.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 38342
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Cinema + Film in TV

Post by AFX » 22 Nov 2017 08:34

Image
io ho visto questo film danese... il Sospetto. Davvero bellissimo. Riguarda una storia di pedofilia in una piccola comunità. E' del 2012.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1002
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Cinema + Film in TV

Post by Tyler Durden » 22 Nov 2017 10:12

AFX wrote:
22 Nov 2017 08:34
Image
io ho visto questo film danese... il Sospetto. Davvero bellissimo. Riguarda una storia di pedofilia in una piccola comunità. E' del 2012.
E' stato il diretto concorrente de La Grande Bellezza agli Oscar. Poi come sappiamo ha vinto Sorrentino.
Film molto ben fatto e recitato.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1357
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 22 Nov 2017 10:42

L'ho segnalato da qualche parte o in questo topic o nella classifica di fine anno, non ricordo. Molto bello.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

The Sheltering Sky
Posts: 164
Joined: 06 Nov 2015 10:59

Re: Cinema + Film in TV

Post by The Sheltering Sky » 23 Nov 2017 02:01

Rivisto Nostalghia di Tarkovskij. Ma che filmone è?
I pensieri, l’ambientazione, la fotografia... Il monologo di Domenico poi... :wub: Clamoroso. Regista tra i più grandi di sempre. Non ho dubbi.

User avatar
TheCloud
Posts: 297
Joined: 23 Sep 2012 17:05

Re: Cinema + Film in TV

Post by TheCloud » 25 Nov 2017 17:32

Visto ieri sera Rushmore di Wes Anderson, e mi sono innamorato.
Show
Image
Se incontrate il Buddha per la strada, uccidetelo

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2861
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by wounder » 26 Nov 2017 16:18

The Sheltering Sky wrote:
23 Nov 2017 02:01
Rivisto Nostalghia di Tarkovskij. Ma che filmone è?
I pensieri, l’ambientazione, la fotografia... Il monologo di Domenico poi... :wub: Clamoroso. Regista tra i più grandi di sempre. Non ho dubbi.
Eh sì, il primo che vidi e di conseguenza difficilmente eguagliabile.
Anni fa riuscii a vedere Specchio su grande schermo: forse ancora più struggente.
But how can you sleep with my heart so loud?

User avatar
rick81
Posts: 1022
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: Cinema + Film in TV

Post by rick81 » 27 Nov 2017 20:20

scusate esiste una versione italiana di A Ghost Story scaricabile?

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1357
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Cinema + Film in TV

Post by Messer Dino Compagni » 27 Nov 2017 23:18

rick81 wrote:
27 Nov 2017 20:20
scusate esiste una versione italiana di A Ghost Story scaricabile?
Cioè doppiata? Non è uscito in Italia ancora (se mai uscirà). Tuttavia basta scaricare il file in inglese con i subs italiani (quelli ci sono).

Image

Creatura strana e sbilenca questo Personal Shopper di Olivier Assayas. Un film imperfetto come incompleta è la vita. Maureen Cartwright (Kristen Stewart) "di giorno" è la personal shopper della fantomatica celebrity Kira mentre "di notte" è una medium in attesa che il gemello morto per un arresto cardiaco si metta in contatto con lei. Il film gioca astutamente con le sue due anime, quella materialistica di un lavoro possibile solo nella società dei consumi e l'immateriale che si cela al di là dell'apparenza dell'esistenza, quello a cui è vietato (forbidden) pensare perché non celebra il presente, il successo, l'esserci. Assayas gioca con lo spettatore: lo affascina, lo disturba, lo intimorisce e gli fa anche storcere il naso per alcune scelte incomprensibili e anche di cattivo gusto. La trama è costruita non solo per turbare ma anche per depistare. Esercizio che lo spettatore acrobata deve far non solo per capirci qualcosa ma anche per andare al di là di ciò che viene mostrato. E' una ghost story? Un horror? Un thriller? O non è niente di tutto questo? La Stewart è semplicemente perfetta e si divora ogni inquadratura con i suoi turbamenti, il suo desiderio di "sapere", il suo essere bifronte tra un lavoro e una personalità che non le appartengono e la sua vera natura. Il film lascia solo domande aperte e, spesso, ci si chiede come mai l'autore abbia voluto fare certe scelte. All'inizio ho pensato che il regista non sapesse dove voler andare a parare ma più il film si dipana e si allarga e si restringe, più mi sono reso conto di essere fuori strada. E' anche una pellicola sulla confusione di questi tempi, sull'incapacità -anche per le persone con il dono- di riuscire a porsi le domande giuste quando le risposte latitano. Fate particolare attenzione ai dialoghi che sebbene non spieghino nulla aprono a diversi piani di lettura, ognuno legittimo. E attenzione anche alle dissolvenze che fanno sempre sterzare "la storia" fino al bianco finale. Bellissimo ma non per tutti i palati.

Quest'anno i fantasmi vincono!
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
TheCloud
Posts: 297
Joined: 23 Sep 2012 17:05

Re: Cinema + Film in TV

Post by TheCloud » 29 Nov 2017 02:09

Dopo aver visto ed amato "La parola ai giurati" ho visto stasera "Quel pomeriggio di un giorno da cani".
Image

Capolavoro incredibile. Grazie Sidney.
Show
Forse il miglior film di Al Pacino (e il Padrino mi è piaciuto non poco).
Se incontrate il Buddha per la strada, uccidetelo

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest