I Libri sul comodino

... e tutto ciò che è cultura (o quasi)
LaJoneserìa
Salon des Refusés
Posts: 945
Joined: 19 Jan 2009 22:52

Re: I Libri sul comodino

Post by LaJoneserìa » 28 Apr 2020 22:13

Proprio qualche giorno fa ho finito di leggere Zero K e l'ho trovato senza infamia e senza lode, anzi come tematica anche un po' inflazionata.
Sono anni ormai che si legge di criogenesi, postumanesimo e così via.

È stato il mio primo approccio con DeLillone forse ho sbagliato a non partite con i più noti Rumore Bianco e Underworld.

In generale nonostante la quarantena e lo smart working ho fatto molta più fatica ad approcciarmi alla lettura.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 2169
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: I Libri sul comodino

Post by Messer Dino Compagni » 29 Apr 2020 10:00

LaJoneserìa wrote:
28 Apr 2020 22:13
In generale nonostante la quarantena e lo smart working ho fatto molta più fatica ad approcciarmi alla lettura.
Anch'io nel primo mese. Poi captato l'andazzo ne ho letti 4 in un mese.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

BuddyHolly
Posts: 337
Joined: 07 Jul 2017 11:27

Re: I Libri sul comodino

Post by BuddyHolly » 26 May 2020 11:40

Ieri dopo 3 mesi sono tornato in libreria e ho comprato Rumore Bianco. Il problema è che ormai mi sono infognato con Infinite Jest: per carità è bellissimo e odora proprio di capolavoro, ma ci devi mettere un impegno sopra non indifferente. Ma so che se lo mollo non lo riprendo più. Devo resistere :D

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest