Live community

where were you while we were getting high?
User avatar
Starn
Posts: 3686
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Live community

Post by Starn » 08 Jun 2017 12:42

Sì in generale tutti i volumi bassi secondo me, pubblico milanese un po' smorto ma è stato tutto comunque molto bello. Anche se mancava Ninarena chiaramente! ahah

Retroscena: un ragazzo che era salito dalla Puglia per loro conosciuto li per li dopo il concerto non aveva dove stare. Siamo andati con lui a bere un drink dopo il concerto ed è uscita la cosa. Stavamo per abbandonarlo in giro poveraccio e l'ho fatto stare da me fino alla mattina alle 8 quando aveva l'autobus di ritorno. Aveva la maglietta dei Fugazi, non potevo abbandonare un fratello ahaha
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1743
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Live community

Post by Homunculus1510 » 08 Jun 2017 17:21

Cavolo, mr Fugazi era un altro pugliese?

Io sto notando questo cambiamento da un po': fino a qualche anno fa i terroni era difficile che si muovessero così tanto, in particolare da soli, per dei concerti che non fossero degli eventi (quindi gruppo famoso o che non veniva in tour in Italia da tanto). Ora invece con le playlist di Spotify e in generale internet che dà più o meno lo stesso spazio a tutti, questa cosa sta cadendo totalmente: questo ragazzino qui si è fatto 26 ore di pullman per vedere i Japandroids, uno che conosco si è fatto Bari-Milano in aereo per vedere i Purity Ring, io pure andai a Roma per gli Esben and the Witch, settimana scorsa sono andato a Verona a vedere Anderson .paak con tre ragazzi di Latina...
Ecco uno dei veri modi in cui internet ha cambiato il mercato musicale, altro che quella cagata delle playlist che hanno soppiantato gli album.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Starn
Posts: 3686
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Live community

Post by Starn » 15 Jun 2017 11:57

Vogliamo provare a beccarci anche solo per un saluto domani per i Radiohead?
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1258
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Live community

Post by Tyler Durden » 15 Jun 2017 12:53

Starn wrote:
15 Jun 2017 11:57
Vogliamo provare a beccarci anche solo per un saluto domani per i Radiohead?
Dai io ci sto. Teoricamente, e sottolineo teoricamente, dovrei essere ai parcheggi verso le 19,30.
Ti scrivo in privato il mio numero di telefono.

User avatar
Starn
Posts: 3686
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Live community

Post by Starn » 15 Jun 2017 13:03

Tyler Durden wrote:
15 Jun 2017 12:53
Starn wrote:
15 Jun 2017 11:57
Vogliamo provare a beccarci anche solo per un saluto domani per i Radiohead?
Dai io ci sto. Teoricamente, e sottolineo teoricamente, dovrei essere ai parcheggi verso le 19,30.
Ti scrivo in privato il mio numero di telefono.
Vai se tutti mi scrivete un PM provo a fare un gruppo whatsapp e facciamo il tentativo almeno!
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1258
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Live community

Post by Tyler Durden » 17 Jul 2017 09:50

Io stasera sono a Milano dagli Arcade Fire, sperando non sia l'ultima volta in cui vale la pena vederli.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1975
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Live community

Post by Messer Dino Compagni » 21 Jul 2017 14:11

Li vidi a Bologna: non li amo eccetto i primi due e la cosa non cambierà mai. E il live non mi coinvolse per nulla.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
Starn
Posts: 3686
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Live community

Post by Starn » 26 Nov 2017 08:54

Ieri sera ho suonato in apertura a Air Max '97 in un locale bellissimo qua a Shenzhen ed è stata una delle cose più fighe che ho fatto in vita mia. Alla fine la musica è un business e come tutti i business è incredibile quante opportunità ci siano qua. Con nulla una persona qualunque qui riuscirebbe a farsi una carriera se sa un minimo dove mettere le mani. In pochissimo tempo sono riuscito a farmi dei contatti e inserirmi in un giro che purtroppo dovrò abbandonare presto. E non è il "mi sono fatto contatti" all'Italiana, semplicemente domanda/offerta. Ci sono tantissimi locali in cerca di DJ e performer continuamente e io cercavo un posto dove suonare. Quando si è in Italia ci si dimentica come dovrebbe essere un sistema e un'economia normale (o comunque normale se in crescita). Ma penso che in Italia il problema sia anche a livello psicologico ormai. In Italia sembra di andare a elemosinare quando ci si propone per suonare. Qua mi sono proposto di suonare GRATIS per l'esperienza e per imparare da alcuni dei migliori performer e a fine serata loro hanno insistito per pagarmi. Non tanto eh, per carità, ma già solo il gesto è una cosa che in Italia non succederebbe mai. DJ che finisce, se ne sta praticamente andando e te vai per dargli una fetta dei guadagni della serata... Gran gesto. Alla faccia di tutte le cattiverie che si dicono nei confronti dei cinesi all'estero!
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 40424
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Live community

Post by AFX » 26 Nov 2017 09:49

Starn wrote:
26 Nov 2017 08:54
Ieri sera ho suonato in apertura a Air Max '97 in un locale bellissimo qua a Shenzhen ed è stata una delle cose più fighe che ho fatto in vita mia. Alla fine la musica è un business e come tutti i business è incredibile quante opportunità ci siano qua. Con nulla una persona qualunque qui riuscirebbe a farsi una carriera se sa un minimo dove mettere le mani. In pochissimo tempo sono riuscito a farmi dei contatti e inserirmi in un giro che purtroppo dovrò abbandonare presto. E non è il "mi sono fatto contatti" all'Italiana, semplicemente domanda/offerta. Ci sono tantissimi locali in cerca di DJ e performer continuamente e io cercavo un posto dove suonare. Quando si è in Italia ci si dimentica come dovrebbe essere un sistema e un'economia normale (o comunque normale se in crescita). Ma penso che in Italia il problema sia anche a livello psicologico ormai. In Italia sembra di andare a elemosinare quando ci si propone per suonare. Qua mi sono proposto di suonare GRATIS per l'esperienza e per imparare da alcuni dei migliori performer e a fine serata loro hanno insistito per pagarmi. Non tanto eh, per carità, ma già solo il gesto è una cosa che in Italia non succederebbe mai. DJ che finisce, se ne sta praticamente andando e te vai per dargli una fetta dei guadagni della serata... Gran gesto. Alla faccia di tutte le cattiverie che si dicono nei confronti dei cinesi all'estero!
dovresti raccontare la tua vicenda per il sito.
magari quando puoi raccogliere più aneddoti che coinvolgono l'aspetto musicale
Per esempio, quali sono i gusti della gente dove ti trovi? Circola musica a noi nota?
DoYouRealize

follow me on Twitter

Gap
Posts: 38
Joined: 15 Aug 2017 07:45

Re: Live community

Post by Gap » 26 Dec 2017 20:20

Ho comprato Bjork a Roma. Saro' in viaggio da Bologna suppongo in solitaria, dato che né amici né colleghi sono appassionati.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests