Festival internazionali

where were you while we were getting high?
User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6931
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Festival internazionali 2013

Post by Pilgrim » 27 May 2014 23:16

con i dubbi di cui sopra tutt'ora irrisolti, giovedì mattina sono a Barcellona!
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6931
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Festival internazionali 2013

Post by Pilgrim » 03 Jun 2014 10:44

ed è stato il solito delirio.

quanta robba ragazzi, quanta robba.
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

simoirs
Posts: 2192
Joined: 07 Mar 2013 21:18

Re: Festival internazionali 2013

Post by simoirs » 03 Jun 2014 12:40

Quali gruppi hai scelto nei "ballottaggi"?

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6931
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Festival internazionali 2013

Post by Pilgrim » 03 Jun 2014 17:40

giovedì:

Antibalas vs Sun Ra Orkestra vs Warpaint :
Antibalas. E che concertone! un delirio afrofunk ballereccio e festaiolo.
Future Islands vs St Vincent vs Neutral Milk Hotel : Qui ho fatto la prima mezzora i NMH. dopodiché era talmente figo che ho deciso che me li sarei riandati a vedere Giovedì all'hana bi, e sono andato dai Future Islands. ottima scelta. il tipo è un animale da palcoscenico.

Moderat vs Disclosure :
Ho fatto un pezzetto di moderat, poi boh, in versione live non hanno dett ogranché. Cioè, mettono le basi e mi fanno la voce dal vivo... per il loro genere, avrei preferito un dj set remixando qualcosina... e quindi sono finito a ballare con i Disclosure. e ci stava tutto.

venerdì:

War on drugs vs Pixies :
ho fatto l'inizio dei War on drugs, ma è stata un po' una sola, perché hanno avuto l'unico problema col palco di tutto il festival. ritardo di quasi mezzora, audio dimmerda (forse il diluvio pomeridiano ha influito), fatto sta che si sentiva male e loro erano incazzatissimi.... delusione, ma non per colpa della band insomma. sono finito a fare il karaoke per gli ultimi 40 minuti di pixies.

Slint vs National:
National, ma questo era quasi scontato. solito concerto della stramadonna incoronata, ormai dal vivo li preferisco anche agli Arcade Fire. Me li rivedo il 22 luglio a ferrara....

sabato:
Volcano Choir vs GY!BE vs Dismembrement plan vs Kendrick Lamar:
ho inziato con Volcano Choir, però abbastanza deludenti dal vivo, non troppo coinvolgenti... quindi dopo mezzora mi sono andato a sentire quei mostri dei GY!BE. gran concerto. poi ho beccato un ultimo spezzone di Lamar, per una ventina di minuti, dal vivo è tanta roba. tutto suonato, tutta black music.

NIN vs Mogwai
ho iniziato con Zio Trent, per quasi un'oretta ho visto loro. inizio sonnolento con le robette nuove, poi ha preso via con la roba tosta. però boh, niente di che. molto meglio quando li vidi nel 2007 sia all'Indipendent a Bologna, che al Pukkelpop. quindi sono andato a chiudere il festival con l'ultima 3/4 d'ora di Mogwai. cazzarola che botta. bestiali come al solito, dal vivo buttano giù i muri.
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39866
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Festival internazionali 2013

Post by AFX » 16 Jun 2014 20:41

Ecco questa è una gran cosa

Warp25
[spoiler]In September 2014 Warp travels to Poland to celebrate it’s 25th anniversary in the heart of Krakow, teaming with the lauded avant-garde Sacrum Profanum collective and their annual series of events. To begin a week of indelible music, the innovative stalwart Squarepusher will unveil an all-new live show featuring one of Europe’s most distinguished chamber ensembles the Sinfonietta Cracovia. Days later the London Sinfonietta will perform ‘Warp Works and 20th Century Masters’, their acclaimed series of interpretations of works by Boards of Canada, Aphex Twin, Gyorgy Ligeti, Steve Reich and others.
Warp spent 2009 reflecting on its first twenty years of existence by crafting an essential restrospective box-set in the form of an art object and embarking on a series of international live shows in London, Paris, New York, Tokyo and Berlin featuring stunning performances from Broadcast, Aphex Twin, Flying Lotus, Chris Cunningham and many more. A milestone to say the least, and now with a 25th anniversary to celebrate it seems only right to look to the future and use the occasion as an opportunity to draw on twenty five years of groundbreaking art and music and to unite emerging mavericks and boundary-stretching veterans in a celebration of what the next quarter century holds for Warp.
So on Saturday, September 20th there will be a party.
Battles will play their first live show in nearly three years, presenting brand new material for the first time anywhere – this will be Battles’ only live performance in 2014.
Autechre will perform live for the first time since 2011, locked and loaded with new material to be unleashed for the first time anywhere – this will be Autechre’s only live performance in 2014.
LFO brings his rare and fierce audio-visual set to Krakow. The longtime Bjork collaborator has spent a career redefining rave, and shows no signs of stopping.
Hudson Mohawke emerges from his time in the studio with Kanye West, Drake and his TNGHT project for a dizzyingly genre-averse DJ set that’s sure to be peppered with material from his nearly-completed new album.
Rustie will have designs to bring the house down with an epic live set, full of unstoppable, fizzing energy and teeth-rattling bass – and some heavyweight cuts from his upcoming sophomore LP.
Darkstar come bearing futuristic psychedlia and melodically rich beat constructions for their deep and arresting live show. Future classics abound.
patten is along to mangle minds with his narcotic collision of styles and daredevil approach to de-tuned warehouse jams and split-fractal textures.
More acts will be announced in the coming weeks, further cementing this as one of the most exciting musical adventures of the year. To the future.[/spoiler]
DoYouRealize

follow me on Twitter

simoirs
Posts: 2192
Joined: 07 Mar 2013 21:18

Re: Festival internazionali 2013

Post by simoirs » 27 Jul 2014 08:50

Se entro metá settimana, cioè giorno di stipendio, non finiscono i biglietti (+ il viaggio in pullman) prendo e vado allo Sziget.

simoirs
Posts: 2192
Joined: 07 Mar 2013 21:18

Re: Festival internazionali 2013

Post by simoirs » 04 Aug 2014 14:35

simoirs wrote:Se entro metá settimana, cioè giorno di stipendio, non finiscono i biglietti (+ il viaggio in pullman) prendo e vado allo Sziget.
Sembra proprio che andrò.
Il viaggio sarà in pullman organizzato insieme a una bella massa di spaccati, immagino, però ho un dubbio su dove piazzare la mia tenda una volta sul posto:

1) Adiacente al campeggio-ghetto riservato a noi italiani, che è nel posto più lontano dal nucleo principale dell'isola (...). La zona intorno sarà popolata sempre da connazionali che su facebook hanno già in programma di trovarsi quasi tutti là. La soluzione facile.

2) Completamente a caso, in mezzo a tutti gli altri, in balia di altre nazionalità e sconosciuti totali. La soluzione 100% spirito del festival ma dalle variabili sterminate.

Contiamo che sono da solo, ho un amico che campeggia in un'altra zona riservata quindi lo incontrerò solo in giro. Il campo base dipende solo ed esclusivamente da me.
Sono combattuto, da una parte mi piacerebbe avere come vicine di tenda persone di altri paesi, dall'altra essendo by myself forse dovrei andare meno allo sbaraglio.

User avatar
Panda Bear
Posts: 969
Joined: 23 Nov 2011 20:59

Re: Festival internazionali 2013

Post by Panda Bear » 04 Aug 2014 19:55

simoirs wrote:
simoirs wrote:Se entro metá settimana, cioè giorno di stipendio, non finiscono i biglietti (+ il viaggio in pullman) prendo e vado allo Sziget.
Sembra proprio che andrò.
Il viaggio sarà in pullman organizzato insieme a una bella massa di spaccati, immagino, però ho un dubbio su dove piazzare la mia tenda una volta sul posto:

1) Adiacente al campeggio-ghetto riservato a noi italiani, che è nel posto più lontano dal nucleo principale dell'isola (...). La zona intorno sarà popolata sempre da connazionali che su facebook hanno già in programma di trovarsi quasi tutti là. La soluzione facile.

2) Completamente a caso, in mezzo a tutti gli altri, in balia di altre nazionalità e sconosciuti totali. La soluzione 100% spirito del festival ma dalle variabili sterminate.

Contiamo che sono da solo, ho un amico che campeggia in un'altra zona riservata quindi lo incontrerò solo in giro. Il campo base dipende solo ed esclusivamente da me.
Sono combattuto, da una parte mi piacerebbe avere come vicine di tenda persone di altri paesi, dall'altra essendo by myself forse dovrei andare meno allo sbaraglio.
ti stimo! io volevo andare al Pukkelpop ma non ho trovato nessuno interessato... e l'idea di andarci da solo mi aveva messo un po' il freno..
poi per motivi di forza maggiore non andrò in vacanza da nessuna parte, comunque l'idea del festival ce l'avevo.

fai bene ad andare :)
Æventi Facebook
Æventi website

Last.fm

Anything can happen in life... especially nothing

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6931
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Festival internazionali 2013

Post by Pilgrim » 07 Aug 2014 11:36

io mi mescolerei senza problemi.

a meno che non sei una signorina da sola, che magari qualche pensiero ti potrebbe venire, per il resto nei festival il gusto è proprio quello di mescolarsi con la fauna presente.

vai lì e ti vai a cercare gli italiani? ma sei fuori????
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39866
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Festival internazionali 2013

Post by AFX » 07 Aug 2014 13:58

Io andrei un giorno allo Sziget
il resto in giro per Budapest, dove appunto la fauna locale è rinomata
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests