Top100 2000>2009

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6982
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Top100 2000>2010

Post by Pilgrim » 09 Dec 2009 16:35

unknownpleasure wrote:  Per pilgrim;
Non sono fan degli xiu xiu, per me hanno creato un suono unico, e tre dischi in top 100 ci possono stare! 
Sui mogwai, quel suono reciclato, era quasi già obsoleto a fine anni'90! Dopotutto il post-rock è datato inizio anni'90...
Sui tv on the radio, mi riferivo al primo lp, che personalmente preferisco, sia come freschezza di suono che come canzoni. Gli ultimi due, tutt'altro che brutti, non mi convincono in toto, per quanto più maturi. Il succo era: ne avrei messo uno!
non sarai fan,ma tre dischi Xiu Xiu,mi pare quantomeno un pò forzato.
rigira il tuo messaggio,mettendo al posto di "Xiu Xiu" la parola "Tv on the radio" e ottieni il mio pensiero ;)

sui mogwai,riciclato mi pare eccessivo.sicuramente non si erano inventati nulla in quel disco,ma fammi i nomi di questi suoni nuovi post rock in quegli anni,e parliamone.ogni cosa deve stupire per essere efficace?secondo me assolutamente no.
per creare musica con suoni come quella dei mogwai,a quei livelli,e con quelle melodie,non ha bisogno di stravolgere per arrivare dove è necessario.
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
Von
Posts: 1166
Joined: 15 Jan 2009 13:26

Re: Top100 2000>2010

Post by Von » 09 Dec 2009 18:18

Vedi, per esempio io Dear Science lo metterei in una posizione compresa tra la 10 e la 15 senza dubbi, trovo che sia anche migliore del Monte Biscotto, eppure tu dici che non ti convince. Pilgrim voleva mettere Mr. Beast che per me impallidisce a confronto di HSFHP che è una specie di testamento del post rock (quel tipo di post rock, non quello dei primi '90) ed è un discone enorme. Gli Xiu Xiu non mi sono mai piaciuti più di tanto e nella mia top 100 non stanno da nessuna parte. Scott Walker lo metto in top 10. Degli ISIS preferisco Oceanic a Panopticon. E via così. Ciascuno ha le sue preferenze e modificherebbe qualcosa, toglierebbe qualcos'altro (io gli At The Drive In non li posso sentire più di tre secondi di fila senza star male eppure li abbiamo in classifica). Insomma siamo sempre lì: i nomi che ci sono lì dentro sono l'espressione di 15 teste pensanti (alcune) che hanno mediato tantissimo e che credono che, se uno vuol davvero capire il primo decennio del terzo millennio, si debba ascoltare quei dischi prima di tutti gli altri. Mentre le tue critiche erano più virate sul "questo è uno dei miei dischi preferiti di sempre e non l'avete inserito!", il che è un discorso diverso per quanto rispettabilissimo. Tu credi davvero che quelli che hai citato nel primo post (quello che tiene viva questa discussione :D) siano dischi più importanti e caratterizzanti di quelli che abbiamo messo in classifica?
Se la risposta è "sì" dicci quali e come, almeno tiriamo le fila del discorso e ripartiamo da un punto fermo, se no ci perdiamo in mille rivoli di discussione e non ne usciamo più!
No matter. Try again. Fail again. Fail better.

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6982
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Top100 2000>2010

Post by Pilgrim » 09 Dec 2009 19:22

Von wrote: Pilgrim voleva mettere Mr. Beast che per me impallidisce a confronto di HSFHP che è una specie di testamento del post rock (quel tipo di post rock, non quello dei primi '90) ed è un discone enorme.
piccola precisazione personale.

io sono quello che ha portato avanti la crociata pro-HSFHP a discapito di Mr Beast che era invece caldeggiato dai più "giovIni" che non vissero l'uscita di HSFHP come invece ho fatto io,e preferivano la Bestia (che comunque è un grand disco).

morale della favola,Von non è credibile :D
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
Von
Posts: 1166
Joined: 15 Jan 2009 13:26

Re: Top100 2000>2010

Post by Von » 09 Dec 2009 20:45

Ah! Mi confondevo.
:D

(va' che pur'io HSFHP lo comprai quando uscì eh! Ecco perché lo caldeggiavo pur'io)
Last edited by Von on 09 Dec 2009 20:46, edited 1 time in total.
No matter. Try again. Fail again. Fail better.

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 16016
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Top100 2000>2010

Post by Decades » 09 Dec 2009 20:56

HSFHP..
Vi prego, non esprimetevi tramite sigle. Ci metto un'ora a capire di cosa state parlando, ogni volta.
Mi metto paura e mi viene voglia di ascoltare il collettivo animale. Fatelo per me. VVB.
Image

User avatar
unknownpleasure
Posts: 410
Joined: 25 Jan 2009 18:19

Re: Top100 2000>2010

Post by unknownpleasure » 09 Dec 2009 23:35

Per Pilgrim:
Non ti cito dischi con suoni "nuovi" post-rock in quegli anni perchè (probabilmente) non ce n'erano :)
Come non te li faccio di prog-metal (sennò ti chiedo di "trovami un disco più moderno" di uno degli ultimi dei Dream Theater) o di cose a mio parere obsolete...


Per von:
Provo a descrivere (molto brevemente) alcuni dischi da me citati, che potevano essere presi in considerazione (che poi continuate a parlare di "disco rappresentativo" del decennio...ma in base a quale criterio?).

Trans Am- Red Line (2000)---->ultimi vagiti del post-rock, versante danzereccio-elettronico. Siamo però giù proettati nel futuro (non poche le influenze "new wave").
Hood-Cold House(2001)---> tutta l'avanguardia digitale nella cultura pop, un po' il riassunto dell'estetica del decennio.
Mattew Jay-Draw(2001)--->uno dei cantautori più "pop", capace di riesumare il fantasma di nick drake. :cry:
Bobby Conn- Golden Age(2001)---> aggiornare il glam nell'era del post-post-rock non è cosa così dozzinale...
Clouddead-Clouddead(2001)---> ribalta la concezione classica dell'hip-hop, dando vita al fenomeno degli hiphopper sperimantali. Avanguardia hip hop oserei dire.
Dalek-From Fifty...(2002)--->esordisce prima dei Clouddead, e con questo disco raggiunge la perfezione del suo industrial hip-hop. Ancora, come nei Clouddead, conta il contenuto, non il "rapping".
White Birch-Star Is Just A Sun(2002)---> se si vuole un rappresentante dream-pop del decennio, questo è il disco giusto.
Microphones-Mount Eerie(2003)--->Questo invito solo ad ascoltarlo: non è questione di "rappresentazione del decennio" è proprio l'incarnazione dell'arte suprema. :wub:
Sleepy Jackson-Lovers(2003)---->la perfezione pop, che è bellezza estetica in arrangiamenti creativi e mai ripetitivi si ritrova in buona parte in questo disco (non nei Coldplay... :lol: ): provare "Rain Falls For Wind" per credere.
Two Lone Swordsmen-From The Double Gone Chapel(2004)---->new wave danzareccia ed elettronica, ben prima che andasse di moda

Comunque va detto che l'ultimo decennio non si è ancora storicizzato, quindi è sicuramente prematuro emettere giudizi, magari tra 30 anni saremo qua a ridere di quella classifica o delle baggianate che ho scritto :lol:
Sul best dei 70's la cosa sarà già diversa, sono già pronto alle corciate se vedo fuori Animals, Genesis e Sparks e dentro Dark Side :woot:
Last edited by unknownpleasure on 09 Dec 2009 23:45, edited 1 time in total.
http://rateyourmusic.com/~Spiritofeden

"How can we dance when our earth is turning? How do we sleep while our beds are burning?"

User avatar
Alka
Posts: 739
Joined: 18 Jan 2009 13:32

Re: Top100 2000>2010

Post by Alka » 10 Dec 2009 13:45

Guarda io sono l'ultimo dei cretini però i dischi che citi sono tutti dei primi anni del decennio e mi sembra che nessuno di quelli (a parte Microphones che è l'unico che conosco) abbia avuto la forza di continuare a fare parlare di sè fino al 2009.
E' anche giusto proporre dischi ritenuti gemme nascoste in modo da farle riscoprire però 100 posti anche se tanti sono anche pochi e quindi condivido appiena la scelta della redazione (composta tutta da persone intelligenti, di bell'aspetto e sopratutto superdotate -in particolare Pilgrim) di privilegiare dischi che oltre ad essere riusciti siano stati capaci di coinvolgere un largo numero di persone, aspetto non così trascurabile in questo decennio che ha visto emergere la creazione di mille piccole nicchie personali in cui coltivare i propri ascolti.
Sul fatto che la lista possa essere prematura ciò non è sbagliato però ci sarà sempre tempo in futuro per tornare sui propri passi e aggiornarla, ma al momento penso che sia la miglior lista possibile per quanto mi riguarda (a parte l'assenza di Shakira), in quanto dà una visione d'insieme delle varie correnti musicale che hanno caratterizzato il decennio. Poi sulle singole posizioni si può discutere all'infinito ma mi sembra un gioco un pò noioso.

Ora vi listo i cinque gruppi che secondo me possono essere considerati "simbolo" del decennio, ovvero che lo hanno più caratterizzato cercando di includere oltre alla qualità della proposta anche influenza, "peso sociale" e altre cose simpatiche.

1. Radiohead

Perchè è stato indiscutibilemente il loro decennio: con Kid A sono riusciti non solo a fare da esempio a mille altri gruppi sdoganando un certo tipo di sonorità ma anche a racchiudere l'umore stesso di questi anni in un disco pensato e realizzato prima ancore che i 2000 iniziassero. Profetici.

2. Arcade Fire

Qui è difficile argomentare perchè è tale la qualità e la bellezza della loro musica che può essere sufficiente a giustificare questa posizione, ma si può dire che tra il nugolo di di indie band che fanno revival new wave riescono a staccarsi per essere riusciti più efficacemente ad assorbire e fare proprie le influenza comuni, grazie ad una maggiore profondità della proposta ed alla maggiore personalità dei loro componenti. Che genere fanno gli Arcade Fire? Difficile, e superfluo, rispondere.

3. Sigur Ros

Il post-rock è stato indubbiamente uno dei generi di maggiore diffusione in questi anni e i Sigur Ros ne sono stati i paladini perchè, pur essendo concettualmente diversi dai colleghi canadesi o americani, grazie a scelte quali l'utilizzo di lingue inventate e ai video, avevano quell'alone di magia che li rendeva unici.

4. ISIS

Perchè se con Oceanic hanno dimostrato di aver appreso appieno la lezione dei maestri Neurosis, e oltre ad averla appresa sono anche riusciti a renderla, se non più "pop", certamente più rock, non si sono fermati lì ma hanno poi sfornato un disco come il successivo che ha una profondità concettuale, una attualità e un utilizzo narrativo della musica che ha pochi eguali nella storia, diventando così il gruppo cardine del movimento post-metal più intellettuale fomentando una scia di inseguitori che però rimangono indietro. E i due dischi successivi ci consegnano una band che forse non può più raggiungere i vertici del passato ma sicuramente in salute.

5. Franz Ferdinand

Qui ho avuto difficoltà a scegliere tra White Stripes (i precursori del ripescaggio di vecchie sonorità), gli Strokes (che hanno portato questi suoni nel Regno Unito e quindi in Europa) e gli Arctic Monkeys (che hanno tolto quella puzza di polvere rendendo il genere più fresco e vitale) ma direi che i Franz Ferdinand hanno avuto un impatto maggiore.

Non ho considerato l'elettronica perchè non la ascolto e neache Tool e Liars perchè per motivi diversi sono gruppi che se ne stanno un pò per i cazzi loro, difficili quindi da inquadrare nonostante la qualità e la diffusione che hanno.
The better the singer's voice is, the harder it is to believe what they're saying.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 41513
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Top100 2000>2010

Post by AFX » 10 Dec 2009 16:50

Fact Magazine, rivista prevalentemente dedita all'elettronica, mette al numero 1 Burial Untrue.

http://www.factmagazine.co.uk/index.php ... mitstart=9

al numero 2 gli Strokes.
3 Dizzee Rascal
7 Kid A
alla 10 Gang Gang Dance (sono contento, sennò pareva che eravamo solo noi a stravedere per quel disco)
13 Vespertine (idem)
20 Kanye ma con un altro disco
22 Burial il primo
23 Fennesz Endless Summer
27 Funeral
28 Portishead
31 Pinch ne abbiamo parlato nel topic dubstep
33 Joanna Newsom che da noi non è entrata di pochissimo
40 Beirut
42 Godspeed You!
45 Ellen Allien
49 Daft Punk
....

Il Panopticon è anche rock e metal sceltissimo, ma comunque più vicino a certa stampa straniera che italiana. Come previsto quando abbiamo iniziato.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Top100 2000>2010

Post by Shaun » 10 Dec 2009 16:51

Alla grande, sono contento per Pinch e Joanna.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6982
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Top100 2000>2010

Post by Pilgrim » 10 Dec 2009 17:39

bene!!

siamo in linea con l'elettro-figo,non lo sapevo :D

però fa molto molto piacere vedere che gran parte dell'elettronica che abbiamo selezionato noi per la top 100 è citata anche da una rivista così importante nel settore.
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 19 guests