James Blake

a 360° su musica e cultura pop

Capolavoro o No?

Si
5
17%
Oggi No, forse domani
13
45%
No
11
38%
 
Total votes: 29

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 40570
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: James Blake

Post by AFX » 19 Jan 2019 09:49

:adamasio: wrote:
19 Jan 2019 05:32
The color in anything per me è superiore nettamente ma questo me lo gusto alla grande ovviamente.
Con questo disco si proiettera a livelli mainstream grossi ma il precedente è un capolavoro, questo per me no dopo alcuni ascolti
penso anche io, e non so quanto me lo gusterò questo. Alcune tracce non so se fanno per me. Glielo compro nonostante una copertina che non si vedeva dai tempi di George Michael.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15877
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: James Blake

Post by Decades » 19 Jan 2019 12:11

Io sono abbastanza deluso. La copertina sì, già poneva male, soprattutto se messa in relazione a quella di Overgrown, che era un ritratto di un altro livello e perfettamente in linea con il mood di disco. Anche questo è in linea con il relativo disco, è pop, ma sicuramente è molto più distante da me e dai motivi per cui ho adorato James dall'uscita di Overgrown.

Credo abbia fatto le scelte giuste, ha aggiornato bene il suo suono per la direzione che ha scelto, alcuni pezzi sono belli (quelli con Rosalia e Moses Sumney su tutti), mentre purtroppo credo di detestarne un paio. Non stiamo camminando sulla stessa strada e mi dispiace, ma amen. Per me manca quella vibrazione che c'era in tutti gli altri dischi.

Ci possono stare i votoni nell'ottica del disco pop, perché è fatto veramente bene. Ma non è il mio James Blake, questo. Avrei voluto non dover scrivere cose del genere, ma è così.
Image

toolipano
Posts: 3273
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: James Blake

Post by toolipano » 19 Jan 2019 17:15

ah meno male che qualcuno l'ha detto... per ora sono piuttosto deluso anche io
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

User avatar
Starn
Posts: 3687
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: James Blake

Post by Starn » 20 Jan 2019 02:10

Ci sto mettendo diversi ascolti ad inquadrarlo. All'inizio mi sembrava molto molto deludente anche a me. Invece la realtà è che ci ha abituato troppo bene il ragazzo secondo me. E' un signor disco pure questo ma mi fa l'idea che avevo(amo?) aspettative troppo troppo alte. Molto compatto e omogeneo dall'inizio alla fine, le feat. spaccano ma forse poteva osare un pochino di più. Personalmente avrei voluto molta più elettronica (più in stile "If The Car Beside You Moves Ahead") ma mi cercherò di accontentare. Per me The Colour in Anything è inarrivabile ma credo che questo con il tempo saprà crescere un bel po'. Non il disco della vita ma un ottimo lavoro.
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15877
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: James Blake

Post by Decades » 20 Jan 2019 12:50

Io spero sempre che mi salga. Personalmente non è un problema di melodie o suoni, perché quelle ci sono, è che gli altri li sentivo più vicini in un altro senso.

Cioè, per me razionalmente non ha sbagliato (a parte la copertina). Boh, vedremo.
Image

toolipano
Posts: 3273
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: James Blake

Post by toolipano » 20 Jan 2019 16:02

stamattina ci ho fatto un po' pace, però di base la penso come Decades. Poi secondo me lui è tra i 3 musicisti più importanti di questo decennio, quindi è normale che le aspettative siano alte. Lo avesse pubblicato qualcun altro questo disco, penso me lo godrei molto di più
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 40570
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: James Blake

Post by AFX » 20 Jan 2019 16:17

toolipano wrote:
20 Jan 2019 16:02
Lo avesse pubblicato qualcun altro questo disco, penso me lo godrei molto di più
La penso all'opposto. Lo avesse pubblicato qualcun altro, forse a quest'ora avrei già smesso di ricercarci sfumature e finezze inside.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Roto
Posts: 132
Joined: 23 Mar 2017 18:17

Re: James Blake

Post by Roto » 20 Jan 2019 22:25

Mi sono ritrovato a riascoltare "If The Car..." e mi é venuto spontaneo pensare che, se fosse stato sviluppato in quella direzione, il disco sarebbe stato molto più interessante. E di conseguenza ho avvertito una punta di rimpianto per ciò che poteva essere e non è stato. Se il suo obiettivo era fare invece un valido disco pop, chiaramente ci é riuscito alla grande. Sono combattuto, in effetti.

User avatar
dissonance
Posts: 123
Joined: 30 Jul 2017 15:41

Re: James Blake

Post by dissonance » 22 Jan 2019 13:32

Pitchfork boccia con un 5.8

User avatar
:adamasio:
Posts: 8167
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: James Blake

Post by :adamasio: » 22 Jan 2019 14:10

Coraggiosa e importante segatura
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 39 guests