Built to Spill

a 360° su musica e cultura pop
User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Built to Spill

Post by Shaun » 19 Aug 2009 09:50

Image

01 Aisle 13
02 Hindsight
03 Nowhere Lullaby
04 Good Ol' Boredom
05 Life's a Dream
06 Oh Yeah
07 Pat
08 Done
09 Planting Seeds
10 Things Fall Apart
11 Tomorrow

Inauguriamo un topic su di loro con la notizia del nuovo disco, There is No Enemy, in uscita il 6 ottobre. Personalmente non vedo l'ora.
Piu' tardi i miei commenti ai loro dischi.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
Von
Posts: 1166
Joined: 15 Jan 2009 13:26

Re: Built to Spill

Post by Von » 19 Aug 2009 10:09

Bravo, commenta, ché non ho idea di che facciano.
No matter. Try again. Fail again. Fail better.

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Built to Spill

Post by Shaun » 19 Aug 2009 10:21

Tre dischi loro in mio possesso:

Perfect From Now On (1997)
Il loro capolavoro, quello che preferisco in assoluto. Uno di quei classici indie che nei '90 era difficile scoprire, poi l'hype dell'era Internet te lo risbatte sotto il naso. E' qui che Doug Martsch, leader del gruppo, perferziona il marchio di fabbrica della band: una chitarra unica, la sua, che parte sghemba verso infinite direzioni. E' come se a partire da pezzi pop, normali canzoni spesso dal piglio da cantautore, Martsch e compagni deformino aprendole su paesaggi ogni volta diversi. Lo so che faccio schifo a descrivere, ma non mi e' facile. Un album che non deve mancare, siamo oltre l'indie-rock di classe.

Keep It Like a Secret (1999)
Inferiore al precedente, piu' pop se vogliamo, ma ci siamo anche stavolta. I contenuti si fanno piu' intimi, i tratti piu' delicati, le sferzate di chitarra piu' contenute. Complementa, in un certo senso, Perfect From Now On.

You in Reverse (2006)
Ci ha messo un po' a convincermi questo. E' l'album con cui li conobbi in altri lidi, e non mancano le novita'. Non mi e' rimasto tuttavia come i due precedenti, che sono quelli a cui torno quando ho voglia di Built to Spill.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
Scavenger
Posts: 265
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Built to Spill

Post by Scavenger » 19 Aug 2009 12:50

You In Reverse mi era piaciuto, ci sono canzoni che ascolto sempre volentieri. Per me un disco riuscito.
Per quanto riguarda Perfect From Now On hai detto tutto tu.

Online
User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15812
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Built to Spill

Post by Decades » 19 Aug 2009 13:05

You in Reverse mi era parso bello lì per lì, quando era uscito, ma non conoscevo il resto. Di fatto anch'io, quelle rare volte che mi vanno, metto quegli altri due.
Image

User avatar
Dry
Moderatore Globale
Posts: 2063
Joined: 02 Jan 2009 20:27
Contact:

Re: Built to Spill

Post by Dry » 19 Aug 2009 18:05

li ho visti dal vivo a Verona l'anno scorso, sono ancora un portento, ricordo che mi ero divertita molto
sicuramente quei tre sono quelli da avere, esattamente in ordine d'importanza così come son scritti, Perfect From Now On è da ascoltare tante volte col repeat!
non so proprio che aspettarmi dall'uscita di questo nuovo, però son curiosa
Ci aveva pensato..

User avatar
:adamasio:
Posts: 8151
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Built to Spill

Post by :adamasio: » 19 Aug 2009 18:14

Mai sentiti!
Li proverò!
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Built to Spill

Post by Shaun » 20 Aug 2009 14:50

E' vero che con Perfect From Now On e Keep It Like A Secret per me hanno detto tutto quello che potevano dire con questo suono. Intendo: difficile per loro superarsi a meno di osare qualcosa di un bel po' diverso.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
Dry
Moderatore Globale
Posts: 2063
Joined: 02 Jan 2009 20:27
Contact:

Re: Built to Spill

Post by Dry » 20 Aug 2009 19:48

Shaun wrote:Intendo: difficile per loro superarsi a meno di osare qualcosa di un bel po' diverso.
ecco infatti, e a dire il vero questa è l'ultima cosa che mi aspetto (cioè che osino). Mi dà più l'idea invece che restino nei loro canoni facendo uscire un lavoro magari anche godibile ma che si fa dimenticare in fretta. Poi bè..mai dire mai
Ci aveva pensato..

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2900
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: Built to Spill

Post by wounder » 21 Aug 2009 14:07

Dry wrote:Perfect From Now On è da ascoltare tante volte col repeat!
Parto con questo allora visto che non li conosco.
But how can you sleep with my heart so loud?

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests