Dubstep, UK Garage e derivati

a 360° su musica e cultura pop
User avatar
:adamasio:
Posts: 8197
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Dubstep

Post by :adamasio: » 08 Dec 2009 20:47

Di sempre?
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

oppholdsvaer
Salon des Refusés
Posts: 1919
Joined: 03 Jan 2009 16:47

Re: Dubstep

Post by oppholdsvaer » 08 Dec 2009 20:51

questo mi sta riavvicinando alla scena.
mi sono allontanato per un po', un misto di indigestione e ascolti sbagliati. questo mi pare valere molto.
La scena canadese caga in testa a tutte le altre.

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Dubstep

Post by Shaun » 08 Dec 2009 20:53

Io sto con AFX, avevo detto da subito che lo adoravo.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 41235
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Dubstep

Post by AFX » 08 Dec 2009 20:53

sì, di sempre. ha una fruibilità che manca a molti altri attori protagonisti. e forse è vero che è il più vicino al trip hop
non nascondo di averlo appena ordinato originale
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Decades
Amministratore
Posts: 15961
Joined: 02 Jan 2009 22:21
Contact:

Re: Dubstep

Post by Decades » 08 Dec 2009 21:00

Proprio perché vicino al trip hop mi lascia dubbi. A questo mi riferivo con "soluzioni che sanno un po' di vecchio"
Image

User avatar
:adamasio:
Posts: 8197
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Dubstep

Post by :adamasio: » 08 Dec 2009 21:38

Per me nella top5 di sempre ci stanno altri dischi.

Burial di Burial
Untrue di Burial
Clubroot di Clubroot
Skream! di Skream
Oneiric di Boxcutter
Dusk & Blackdown
Underwater D. di Pinch
Mutual A. di Scuba etc..

tutti sopra a questo di KMS.

Per me è sul 7 largo.
Last edited by :adamasio: on 08 Dec 2009 21:40, edited 1 time in total.
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Renton
Salon des Refusés
Posts: 1688
Joined: 02 Jan 2009 23:53

Re: Dubstep

Post by Renton » 10 Dec 2009 13:30

Sono andato con l'ascolto in cuffia di King Midas. Sono d'accordo con adamasio e Subway, anzi sono più critico. Ne ha un bel po' sopra di sè in assoluto. Lascia troppo spazio alla vena puramente dub per i miei gusti, alla radice giamaicana e questa è un'opinione personale.
Ma (magari è una cazzata) mi pare che il futuro del genere sia semmai nella direzione parallela e opposta, verso la quale più o meno tutti i maggiori protagonisti si stanno muovendo. Ciò non toglie che sia una buona prova eh, ma non mi ci esalto e probabilmente è un disco che nasce già vecchio di due o tre anni.
"Arrivo a dire che se qualcuno mi dimostrasse che José è fuori della verità, ed effettivamente risultasse che la verità è fuori di José, ebbene, io preferirei restare col José piuttosto che con la verità."

User avatar
Shaun
Salon des Refusés
Posts: 4399
Joined: 02 Jan 2009 23:37
Location: Asda Town
Contact:

Re: Dubstep

Post by Shaun » 10 Dec 2009 13:39

A me la vena giamaicana piace, ma ora sono un fan di Bob Marley quindi non faccio testo.
I, even I, know the solution
love, music, wine and revolution


Image

Comely

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2919
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: Dubstep

Post by wounder » 10 Dec 2009 16:19

Questo a me piace di brutto.
But how can you sleep with my heart so loud?

User avatar
:adamasio:
Posts: 8197
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: Dubstep

Post by :adamasio: » 10 Dec 2009 21:56

Intervistone a Blackdown, anche sulla Reduxi di Margins Music. Anche.
http://www.factmagazine.co.uk/index.php ... Itemid=105
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: LaJoneserìa, Majestic-12 [Bot] and 148 guests