Grunge is dead

a 360° su musica e cultura pop

miglior gruppo della scena grunge di Seattle

Alice in Chains
16
17%
Mudhoney
1
1%
Nirvana
51
54%
Pearl Jam
10
11%
Screaming Trees
5
5%
Soundgarden
12
13%
 
Total votes: 95

User avatar
rick81
Posts: 1783
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: scena grunge di Seattle

Post by rick81 » 18 May 2017 16:18

Chris Cornell’s tragic and mysterious death starts to gain more details. Police reportedly found Cornell unresponsive in a bathroom with something around his neck just a few hours after finishing his last concert in Detroit on Wednesday night. The precise cause of death is still unconfirmed but the police is investing the case as a possible suicide and all traces seem to lead towards this direction. A spokesman for the Detroit Police Department said that there were “basic things observed at the scene” that indicates a suicide. Apparently a band member went in his room to check on him after his wife informed the rest of the group that he wasn’t answering the phone. Fans also noticed that he ended his show show with the Zeppelin song “In My Time of Dying”, might not be a coincidence.

User avatar
faulty
Posts: 1051
Joined: 27 Jan 2009 22:39

Re: scena grunge di Seattle

Post by faulty » 18 May 2017 16:19

Non riesco a crederci.

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1348
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: scena grunge di Seattle

Post by Tyler Durden » 18 May 2017 16:33

Ancora più assurda questa morte.
Le apparenze ingannano. A vederlo sembrava una persona con una buona salute fisica e mentale.
Una grande carriera alle spalle (perché l'ottima musica suonata coi Soundgarden non gliela toglie nessuno, Temple of the Dog quasi interamente composto da lui nemmeno), una famiglia, penso che anche i soldi non gli mancassero. Insomma in teoria doveva essere appagato.

User avatar
Snowfield
Posts: 255
Joined: 10 Aug 2016 13:04

Re: scena grunge di Seattle

Post by Snowfield » 18 May 2017 16:43

Oggi è dura.
Non provavo ste merdose sensazioni dalla morte di Layne.
Ma lì lo sapevano anche i muri che sarebbe finito nell'alto dei cieli a breve... anzi mi sa che è campato oltre ogni più rosea previsione.
Questa dipartita si affronta male, molto male.
Non ci credo che si è suicidato... proprio ora che stava risalendo la china artistica?

... ma che cazzo...

User avatar
rick81
Posts: 1783
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: scena grunge di Seattle

Post by rick81 » 18 May 2017 16:46

Proprio recentemente era stato elogiato per la sua vicinanza a cause di beneficienza... insomma bello ricco famoso amato da famiglia band e fan. Quindi dove è la soluzione?

LaJoneserìa
Salon des Refusés
Posts: 919
Joined: 19 Jan 2009 22:52

Re: scena grunge di Seattle

Post by LaJoneserìa » 18 May 2017 18:20

Boh...
mi sembra solo gossip inutile. Intanto mi riascolto Superunknown che l'ultima volta che ero stato giù dai miei (10 giorni fa) avevo preso su il cd da quella che un tempo era la mia cameretta per portarmelo con me.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 41098
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: scena grunge di Seattle

Post by AFX » 18 May 2017 19:02

No beh gossip inutile in questo caso proprio no
Anzi
Proprio il contrario
Perché rileggi tutti i suoi testi, spesso considerati impersonali, sotto altra luce se si dovesse essere suicidato
DoYouRealize

follow me on Twitter

LaJoneserìa
Salon des Refusés
Posts: 919
Joined: 19 Jan 2009 22:52

Re: scena grunge di Seattle

Post by LaJoneserìa » 18 May 2017 19:10

Certamente,
ma mi sembra inutile chiedersi perchè e come ora che non si sa niente di certo e soprattutto è successo da poco.
Mi sa di gossip appunto piuttosto che mettere su i dischi con cui si è cresciuti ed emozionarsi.

User avatar
Codex
Posts: 351
Joined: 15 Sep 2014 11:27

Re: scena grunge di Seattle

Post by Codex » 18 May 2017 19:16

Min 8:40
Per me Chris Cornell sta qui. Una voce e un gusto incredibili, perché in quel mondo lì la maggior parte dei cantanti capaci di raggiungere certe note ha combinato sempre e solo pacchianate (e la lista è davvero infinita). Qui invece dopo quasi nove minuti potentissimi, tra riff e assoli vari, lui ci mette una roba che mi spiazza ogni volta, perché è soul, è r&B, è gospel; ti ritrovi improvvisamente in chiesa, per poi tornare nel casino del mondo.

Sentire questo passaggio a 15/16 anni (e non è improbabile che possa esserci arrivato proprio grazie al Panopticon)...lo ascoltavo a ripetizione, perché non riuscivo a crederci.
Le mie preferenze di allora, una alla volta, non hanno mai superato la prova del tempo: Eddie Vedder, Robert Plant, Phil Anselmo ecc...passioni forti nel periodo della prima adolescenza ma poi andate a scemare.
Di una cosa sono rimasto innamorato però: la voce di Cornell. La sua e quella di Jeff Buckley. Le più belle di tutti i '90, tra le più belle di sempre.

I used to be carried in the arms of cheerleaders

User avatar
Lexicon
Posts: 448
Joined: 29 Dec 2009 12:34

Re: scena grunge di Seattle

Post by Lexicon » 18 May 2017 19:59

Nessuna morte nel rock mi ha fatto male come questa.
Chris era il mio cantante preferito.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 90 guests