Radiohead

a 360° su musica e cultura pop
LaJoneserìa
Salon des Refusés
Posts: 905
Joined: 19 Jan 2009 22:52

Re: Radiohead

Post by LaJoneserìa » 14 Jul 2019 18:19

Visto. O meglio...ascoltato mentre ero a letto a leggere. Pazzesco. Che roba.

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 40456
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Radiohead

Post by AFX » 17 Jul 2019 08:47

Chi va ai concerti (ieri sera al Collisioni a Barolo c'era qualcuno?) faccia sapere.

Momento di Elevazione Spirituale:

Io ho già visto lo show ma sono comunque contento di rivederlo. Mi dispiace solo, da indie snob geloso, arrogante, strafottente, invidioso quale sono, che venga in Umbria dando la possibilità a molti che non sono veri appassionati di vederlo. Non ce n'era bisogno. Gente che sa chi sono i Radiohead e che magari possiede solo OK Computer masterizzato, e viene a non capire un cazzo, ma poi potrà dire "Sì io l'ho visto Thom Yorke solista". Un cazzo hai visto. Gente che posta di Paolo Nutini, che scopre i Sigur Ròs 7-8 anni dopo e ne parla come se li avessero scoperti loro, gente che il metal è per ragazzini, gente che non sa ancora chi è Burial per fortuna, ma ci arriverà dopo i fuochi come sempre, gente che Californication è uno dei migliori album della storia del rock e che va a vedere Roger Waters che suona The Wall, e magari ha comprato Led Zeppelin II in vinile al mercatino dell'usato. Gente vecchia che pensa di essere avanti.

@pilgrim il programma qual è? Una bottiglia o due posso portarla. Per altro mi sa che bisogna andare al box office per ritirare il biglietto qualche ora prima del concerto.

@LaJoneserìa ti aspettiamo
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Tyler Durden
Posts: 1258
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Radiohead

Post by Tyler Durden » 17 Jul 2019 10:58

AFX wrote:
17 Jul 2019 08:47
Momento di Elevazione Spirituale:

Io ho già visto lo show ma sono comunque contento di rivederlo. Mi dispiace solo, da indie snob geloso, arrogante, strafottente, invidioso quale sono, che venga in Umbria dando la possibilità a molti che non sono veri appassionati di vederlo. Non ce n'era bisogno. Gente che sa chi sono i Radiohead e che magari possiede solo OK Computer masterizzato, e viene a non capire un cazzo, ma poi potrà dire "Sì io l'ho visto Thom Yorke solista". Un cazzo hai visto. Gente che posta di Paolo Nutini, che scopre i Sigur Ròs 7-8 anni dopo e ne parla come se li avessero scoperti loro, gente che il metal è per ragazzini, gente che non sa ancora chi è Burial per fortuna, ma ci arriverà dopo i fuochi come sempre, gente che Californication è uno dei migliori album della storia del rock e che va a vedere Roger Waters che suona The Wall, e magari ha comprato Led Zeppelin II in vinile al mercatino dell'usato. Gente vecchia che pensa di essere avanti.
Io lo confesso, ho rinunciato per il fattore "festival, folla, plebe, ignoranza". Quest'anno ho già dato col Firenze Rocks.
Sì, me ne pentirò perché è un gran live quello di Thom York.
Il corpo e la mente ringraziano però. Basta bagni di folla per un po'.

BuddyHolly
Posts: 210
Joined: 07 Jul 2017 11:27

Re: Radiohead

Post by BuddyHolly » 17 Jul 2019 11:04

Io sarò a Roma!
Ma qualcun'altro ha comprato i biglietti su WASTE? Come funziona?

User avatar
toolipano
Posts: 3233
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Radiohead

Post by toolipano » 18 Jul 2019 11:53

BuddyHolly wrote:
17 Jul 2019 11:04
Io sarò a Roma!
Ma qualcun'altro ha comprato i biglietti su WASTE? Come funziona?
io sarò a Roma! Avevo preso su ticketone con modalità stampa a casa però..
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

Online
User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 40456
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Radiohead

Post by AFX » 21 Jul 2019 08:19

Ancora un concertone per il trio Thom Yorke, Nigel Godrich, Tarik Barri.
Scaletta incentrata sugli ultimi due LP (non contando Suspiria da cui hanno fatto Has Ended), poca roba da Amok. Forse solo una?
Pubblico: quei 200-300 fan c'erano, il resto il pubblico occasionale del festival, tra cui molti turisti stranieri.
Credo che si aspettassero più gente, ma quando fai 5 date e non sei i Radiohead, non riempi.
C'era anche The Good The Bad and The Queen in Toscana quindi molti non sono venuti e altri sono andati là magari.

Spettacolo che comunque vale tutti i soldi del biglietto, e il qualcosa in più lo dà proprio Tarik Barri, che rende lo show diverso dai soliti concerti che abbiamo visto e vissuto da sempre.

Io di concerti come quello dei Tool all'Arena Visarno di Firenze non so più che farmene. Che siano i Tool, che siano i Radiohead, che siano i Tame Impala.
Quindi molto meglio una cosa del genere, con ottima acustica sia da vicino al palco sia da lontano, relativamente poca feccia tra il pubblico (ripeto, molti occasionali che da un momento all'altro avrebbero potuto urlare "Karma Police!!!"), e soprattutto uno show datato 2019.

Mi sento mortificato da fan dei Tool per chi era lontanissimo a Firenze e non ha visto niente, se non i soliti video proiettati sugli schermi. Una tristezza unica. 60 euro buttate, più la trasferta per molti.

Come concerto mi è piaciuto più quello di Firenze l'anno scorso perché stavo seduto vicino al palco, per l'effetto sorpresa di molti brani nuovi, perché i visual di Barri in un teatro fanno ancora più effetto che sui monitor e sul retro di un palco all'aperto.
Thom Yorke 51 anni e fisicamente integrissimo. Voce pienissima, come 10 anni fa, come 20 anni fa.

Alcuni nostri idoli americani gli puliscono il pavimento. Quasi tutti a dire il vero.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
madsun
Posts: 2002
Joined: 23 Mar 2012 21:00

Re: Radiohead

Post by madsun » 21 Jul 2019 10:03

Prima di tutto invidia, perché avreii voluto vederlo (lui da solo live mi manca)...avevo pensato al weekend a Perugia ma purtroppo questo è un periodo con un po’ di casini...da quello che ho visto su Instagram tutto davvero bello e coinvolgente.

Invece ti quoto sul discorso “tipo concerto dei Tool a Firenze”.
Io non c’ero neanche lì, ma proprio perché è un tipo di evento a cui ormai faccio fatica a partecipare...costi, fruibilità dello spettacolo...l’ho fatto per anni, oggi faccio davvero fatica, indipendentemente da chi suona.
Per esempio, mi sono goduto da matti i Vampire Weekend al Magnolia, ecco, quella è la dimensione/tipologia di live che preferisco, soprattutto quando poi assisti a performance di quel livello.
Image

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6977
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Radiohead

Post by Pilgrim » 21 Jul 2019 16:40

concerto della madonna incoronata, ancora una volta, forse il più grande artista che abbia mai visto dal vivo a questo punto.

Un live pazzesco, entusiasmante, poetico, acido, romantico, distopico, emozionante. Tutto fatto da 3 artisti che si incastrano a perfezione. I visual non sono un contorno, fanno parte dello spettacolo a un livello superiore.
Snowfield dovevi vedere i lustrini come ballavano.

Anima dal vivo cresce ancora di più. bellissimo
quelle vecchie arrangiate, alcune tanto.

Immagino che a teatro sarà stato tanta roba, ma per me un concerto così va visto in piedi, va ballato e ondeggiato insieme a Yorke che era scatenato. Ieri mi sono goduto tutto da cima a fondo, con un'acustica perfetta.
AFX wrote:
21 Jul 2019 08:19
Scaletta incentrata sugli ultimi due LP (non contando Suspiria da cui hanno fatto Has Ended), poca roba da Amok. Forse solo una?
Perché dici incentrato solo sugli ultimi 2? hanno fatto 20 pezzi, di cui 4 da The Eraser, 5 da Tomorrow modern boxes, 2 degli Atom for peace, 9 da Anima (compresa la bonus track presente sui vinili).
Interference
A Brain in a Bottle
Impossible Knots
Last I Heard (...He Was Circling the Drain)
Black Swan
Harrowdown Hill
Pink Section
Nose Grows Some
The Clock
(Ladies & Gentlemen, Thank You for Coming)
Has Ended
Amok (Atoms for Peace song)
Traffic
Not the News
Twist
Truth Ray

Encore:
Dawn Chorus
Runwayaway
Default (Atoms for Peace song)
Atoms for Peace
AFX wrote:
21 Jul 2019 08:19
Pubblico: quei 200-300 fan c'erano, il resto il pubblico occasionale del festival, tra cui molti turisti stranieri.
Credo che si aspettassero più gente, ma quando fai 5 date e non sei i Radiohead, non riempi.
c'erano circa 7500 persone, l'Arena piena (per i REM si dice fossero 12000) non era fattibile, con la data romana il giorno dopo.

I fan erano però più di 2-300, sicuramente un migliaio e forse più. In giro anche per la città la sera era pieno di facce da Radiohead. Poi comunque era un pubblico da festival, ma educato e attento. Sarà perché è un festival di livello (in 3 giorni mi sono visto King Crimson, Thom Yorke e stasera Lauryn Hill e mi sono perso Kamasi Washington perché l'ho già visto due anni fa)
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum