Radiohead

a 360° su musica e cultura pop
User avatar
Totemto
Posts: 916
Joined: 30 Mar 2013 15:14

Re: Radiohead

Post by Totemto » 09 May 2016 07:56

LaJoneserìa wrote:Disco bellissimo. Si può dire e sbandierare ai 4 venti. TKOL faceva cagare e lo possiamo dire tutti ora che sono tornati.

Ogni volta che parte True Love Waits mi aspetto che arrivi Kozelek a cantare Mistress (Piano Version): l'adoro.
Non concordo ma vedo che molti la pensano così.
TLW ancora non mi entra dentro come la versione acustica comunque...

User avatar
madsun
Posts: 2238
Joined: 23 Mar 2012 21:00

Re: Radiohead

Post by madsun » 09 May 2016 08:02

Pilgrim wrote:Io le versioni speciali di in rainbows (stavamo sui 48€ mi pare ma 10 anni fa) e tkol ce le ho, e meritavano. Certo, 76€ sono un macello.
io pure, e sono meno fan di tanti altri qui dentro...oh, insultatemi ma ho ordinato la deluxe.

sul disco dopo non saprei che aggiungere alle vostre parole, un paio di ascolti sono bastati a trascidarmi dentro...
per me poi è tutto nuovo, la versioni live di cui parlate praticamente non le conoscevo, è un piacere risentirli così.
Image

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 41851
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Radiohead

Post by AFX » 09 May 2016 08:04

The King of Limbs non era una cagata, non esageriamo...


Se c'è una cosa per la quale dobbiamo ringraziare i Radiohead è l'averci restituito in questi giorni la voglia di vivere l'uscita di un disco come si faceva una volta, fino a 10 anni fa. Certo, perché hanno una popolarità che permette loro di fare quello che vogliono e dettare la via, e perché hanno un catalogo che ascolti ancora oggi con devozione, ma faccio notare che siamo stati tutti qui a commentare quello che abbiamo prima atteso e poi ascoltato.

Poteva e doveva essere così per molti altri album di artisti attesi usciti in questi anni che però il mondo della musica moderno non ci ha fatto vivere e quindi godere allo stesso modo.

Alla fine ordinerò la deluxe. Perché se non lo si fa per loro, allora per chi? È una giornata e mezza di lavoro, contro chissà quante ore di ascolto negli anni a venire.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6998
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Radiohead

Post by Pilgrim » 09 May 2016 08:19

Ma infatti io non compro più musica come una volta, e se non spendo per certe situazioni come queste...

Poi, ho capito bene o sulla deluxe ci sarà un pezzetto del nastro di registrazione originale con 3-4 secondi di musica appartenenti a TUTTO il catalogo? Cioè, potrebbero capitare 3-4 secondo di Idioteque, per assurdo. Ho capito bene o è una stronzata?

Tkol non è una cagata, ma è chiaramente un disco formale e poco ispirato. Ci abbiamo messo 4 minuti a capire che qui siamo su un'altra lunghezza d'onda.

Secondo ascolto, si iniziano sentire l'ansia e l'amore, tipicamente nella poetica del gruppo. Solo che stavolta Yorke si è lasciato dal 2015 con la compagna di sempre (23 anni di coppia).

Sarà un caso, ma il disco si chiude con True love waits...
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
Starn
Posts: 3687
Joined: 18 Jul 2012 14:02
Location: Siena/Milano
Contact:

Re: Radiohead

Post by Starn » 09 May 2016 09:10

Pilgrim wrote:Sarà un caso, ma il disco si chiude con True love waits...
Non penso proprio che sia un caso.

Just don't leave
Don't leave

*Nota di piano riverberata* e fine.
Thomas Borgogni
SoundCloud | Lastfm | Twitter | Rym

User avatar
madsun
Posts: 2238
Joined: 23 Mar 2012 21:00

Re: Radiohead

Post by madsun » 09 May 2016 09:31

Pilgrim wrote: Poi, ho capito bene o sulla deluxe ci sarà un pezzetto del nastro di registrazione originale con 3-4 secondi di musica appartenenti a TUTTO il catalogo? Cioè, potrebbero capitare 3-4 secondo di Idioteque, per assurdo. Ho capito bene o è una stronzata?
anche io ho capito così...quindi tutti avranno qualcosa di diverso...credo.
poi bisogna vedere nastro di che tipo, però boh, sarà almeno una specie di cimelio.
Image

User avatar
toolipano
Posts: 3830
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Radiohead

Post by toolipano » 09 May 2016 09:44

io sono al lavoro ma non sto pensando ad altro che al momento in cui sarò a casa per ascoltare per la seconda volta il disco :cry:
Era da tempo comunque che non si creava un'attesa del genere su questo forum. Una bella cosa, a prescindere dal fatto se sarà solo un bel album o un capolavoro. Vivere le cose in questo modo è più bello

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6998
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Radiohead

Post by Pilgrim » 09 May 2016 09:47

madsun wrote:
Pilgrim wrote: Poi, ho capito bene o sulla deluxe ci sarà un pezzetto del nastro di registrazione originale con 3-4 secondi di musica appartenenti a TUTTO il catalogo? Cioè, potrebbero capitare 3-4 secondo di Idioteque, per assurdo. Ho capito bene o è una stronzata?
anche io ho capito così...quindi tutti avranno qualcosa di diverso...credo.
poi bisogna vedere nastro di che tipo, però boh, sarà almeno una specie di cimelio.
The tape degrades over time and becomes unplayable. We thought rather than it ending up as landfill we would cut it up and make it useful as a part of the special edition. A new life for some obsolete technology...
Each loop contains about ¾ of a second of audio - which could be from any era in the band's recording past going back to Kid A. You may have silence, you may have coloured leader tape, you may have a chorus... It's a crapshoot.
come dicono loro, è un "crapshoot", meglio nota come "Botta di culo" :D
sì, sarà un pezzetto di nastro, a me avevano regalato la versione speciale del disco dei Sigur Ros che finisce per Endalaust e dentro c'era un pezzettino di nastro anche lì.

Stavolta potrebbero portarsi davvero la London Contemporary Orchestra dal vivo. Gli archi nei Radiohead non sono di certo una novità, ma non hanno mai avuto così tanta prominenza, e l'orchestrazione di Greenwood è palese.

(sì, al terzo ascolto ho comprato la deluxe edition :P )
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
PepperMagik
Posts: 2085
Joined: 07 Jan 2009 22:07

Re: Radiohead

Post by PepperMagik » 09 May 2016 10:10

Ieri sera ero a cena fuori, rientro a tarda notte, ora sono in ufficio mezzo addormentato... L'unico pi**a qui dentro che ancora non ha ascoltato una nota... E devo reggere fino a stasera... :ph34r:

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 2222
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Radiohead

Post by Messer Dino Compagni » 09 May 2016 10:39

L'effetto psicologico principale all'uscita di un nuovo album di una band epocale e con molti accoliti è sempre positivo. Tanto da indurre spesso gli utenti a ritenere le opere ben più di spessore di quanto non siano. Anche chi ritiene di The King Of Limbs un album minore, è probabile lo abbia esaltato nei primi giorni o si sia convinto che gli highlights avrebbero potuto risollevare le sorti di un album poco ispirato. Da non-fan esprimo la stessa perplessità di questo nuovo come al primo ascolto di TKOL, anzi con forse ancora più dubbi sulla qualità generale.

- A parte la furbata marketing che è ormai marchio di fabbrica, diversi pezzi erano già esistenti in struttura. Ciò significa che l'ispirazione per un album intero non c'era.

- Per me le canzoni non ci sono. Faccio un esempio: daydreaming è commovente da quanto è bella, ma già al secondo ascolto ti accorgi del perché. E' adagiato su un arrangiamento che fa capire quanto grande sia Tim Hecker, non Tom Yorke. Per il resto due arpeggi al piano e lui che miagola.

- Questo ci piacerà di più perché è un album Radiohead, fatto con classe Radiohead. E di certo loro una schifezza immonda non la pubblicano, questo è chiaro. Ma per me è diventato evidentissimo che ormai l'ispirazione è quella che è e bisogna correre ai ripari con il gusto dell'arzigogolo. Manca la ciccia.

- A me sembra che questo sia un album furbetto.

-
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

Try to lull us in before the havoc begins into a dubious state of serenity
Acting all surprised when you're caught in the lie
It's not unlike you

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 147 guests