"La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

tra un bicchier di vino e un coltello a serramanico
User avatar
Herberto
Posts: 302
Joined: 09 Dec 2011 15:00

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by Herberto » 11 Jan 2018 18:42

Comunque mi hanno già detto che molto probabilmente dovrò andare a Stoccolma un paio di volte.
Speriamo tipo il 5 giugno che suonano gli APC. Si, sarà facile :dry: :cry:

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by AFX » 11 Jan 2018 19:07

Herberto wrote:
11 Jan 2018 18:38
AFX wrote:
11 Jan 2018 18:09

mi intrometto per dirti:
col bancomat no di sicuro, semmai con la carta
se hai il bancomat hai il conto corrente, se hai il conto corrente probabilmente puoi avere una carta
altrimenti una mastercard e via
e la postepay di scorta appunto
Si scusami, ho un'unica carta della banca che è valida sia come bancomat che come carta di credito (circuito Maestro).
Leggevo che in Svezia il 99% delle persone pagano qualsiasi cosa con la carta.
Immagino però che per me ci sarà il 2-3% di commissione ad ogni transizione.
no scusa, se è una carta, non hai la commissione. Il tuo è un bancomat, e allora può essere 2, 3, ma anche 4%
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
:adamasio:
Posts: 8150
Joined: 18 Jan 2009 03:29

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by :adamasio: » 11 Jan 2018 22:40

Dunque. Faccio per punti.

ll contante non esiste, non prelevare una mazza.
Fatti una carta di credito per adulti (VISA, Mastercard). Maestro é da bambini delle medie. Anche la postpay, vai in una banca normale e fatti una carta vera. A parte che poi se lavori in Svezia puoi aprire un conto qui in corone e ti danno la carta e via, zero sbatti.

Che cosa vai a fare a Göteborg?

Tra l altro l isola dove ti sbattono che figata é? e l una di notte non é affatto male come orario!
Non avrai nessun problema di sorta, qui sono gente per bene e civile. La lingua svedese é un ostacolo ma solo se la DEVI imparare, non se sei qui per lavoro; un vecchio di 90 anni parla inglese meglio di te, quindi te la cavi dovunque e sempre con l´inglese. Il corso di svedese fallo, cosí incontri gente e ti inserisci. Poi oh, non si sa mai se ti viene la fissa di restare... Il tuo inglese andrá sicuramente bene, vai tranquillo che dopo un mese all´estero sei giá salito di due livelli. Quando feci l erasmus 10 anni fa non capivo ne parlavo una mazza e me lo imparai veloce veloce.

Per il traghetto, a parte che avrai aiuto poi lá, al massimo ti aiuto io via internet.

Brussels airline, non ne ho idea, ma chissene, é un volo come un altro, andrá tutto bene!

Quando vieni a Stoccolma se sono a casa chiaro che ci si becca!

P.S.: non dire in giro che vai a veder gli APC altrimenti la figa svedese scappa, mica siamo rimasti a 20 anni fa in Svezia.
"Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace"

User avatar
Herberto
Posts: 302
Joined: 09 Dec 2011 15:00

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by Herberto » 11 Jan 2018 23:27

Ti mando un PM.
Last edited by Herberto on 04 Feb 2018 11:27, edited 1 time in total.

User avatar
Herberto
Posts: 302
Joined: 09 Dec 2011 15:00

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by Herberto » 11 Jan 2018 23:42

Nel frattempo annunciato Kendrick al Way out West festival. Non male 8-)

User avatar
Herberto
Posts: 302
Joined: 09 Dec 2011 15:00

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by Herberto » 14 Mar 2018 20:46

:adamasio: wrote:
11 Jan 2018 22:40
Dunque.
Giusto per sapere, il mio PM ti è arrivato? :)

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by AFX » 31 May 2018 10:19

Dall'8 al 19 sarò in Sicilia per la prima volta in vita mia. Etna e Lipari-Eolie. Qualcuno ha da suggerire qualcosa, qualsiasi cosa, in particolare?
DoYouRealize

follow me on Twitter

Tyler Durden
Posts: 1159
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by Tyler Durden » 10 Aug 2018 09:28

http://www.econopoly.ilsole24ore.com/20 ... -digitale/

Questo purtroppo è sempre il trend, almeno da quando ci siamo fatti surclassare da Francia, Spagna, e recentemente anche Croazia.
Offerta ricettiva scadente, infrastrutture inefficienti, e in generale il solito vecchio stereotipo mai superato dell'Italia come paese poco sicuro.
Su quest'ultimo punto ultimamente abbiamo riguadagnato punti non avendo ancora subito un attacco terroristico grave, al contrario degli altri: speriamo di continuare così.

Comunque la cosa che ritengo assurda, ma davvero assurda, è che nessun governo, di nessun colore, mai, si presenti con un programma serio, lungimirante, strutturato, su come investire bene soldi nel turismo e su come rilanciarci a livello paese (e non singole regioni come avviene oggi). E' una cosa complicata, non da dilettanti sicuramente, ... e infatti siamo dilettanti allo sbaraglio.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by AFX » 10 Aug 2018 10:32

Se Spagna e Francia ci sono sopra, è perché siamo penosi nei servizi e nella cura del cliente. Siamo spesso anche ladri.
Vero il discorso sui governi che passano e nessuno riesce a invertire questo trend.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
toolipano
Posts: 3016
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: "La Bassa Stagione": viaggiare spendendo poco.

Post by toolipano » 10 Aug 2018 11:24

AFX wrote:
10 Aug 2018 10:32
Se Spagna e Francia ci sono sopra, è perché siamo penosi nei servizi e nella cura del cliente. Siamo spesso anche ladri.
Vero il discorso sui governi che passano e nessuno riesce a invertire questo trend.
io sono stato in vacanza in Croazia un paio di settimane a luglio e vedendo la qualità dei servizi, la bellezza dei paesaggi, i prezzi e, tutto sommato, anche il cibo buono, mi sono trovato a chiedermi che senso potesse avere per uno straniero venire a fare una vacanza al mare in Italia.
Sui viaggi culturali siamo competitivi, ma per il resto... Ditemi voi perché un tedesco dovrebbe spingersi fino in Puglia, Calabria o Sicilia, se a un tiro di schioppo ha dei posti ugualmente incantevoli, ma con servizi decisamente superiori. Oltretutto i ristoratori/albergatori croati parlano veramente tutte le lingue... se vai al sud Italia a volte manco l'italiano
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests