Yoga

tra un bicchier di vino e un coltello a serramanico
User avatar
Panda Bear
Posts: 969
Joined: 23 Nov 2011 20:59

Re: Yoga

Post by Panda Bear » 23 Jan 2015 21:29

WCephei wrote:Rimanendo solo sul piano fisico,oltre alle cose già dette,lo yoga migliora la capacità di trasformare un'intenzione in atto :D
Cerchiamo di ragionare: quindi se voglio farmi una tipa facendo yoga è statisticamente provato che aumento le mie possibilità di avere successo??? :D

comunque a parte gli scherzi vorrei provare!

al momento mi sto allenando a dire Ommmmmmmmm e a congiungere il pollice con l'indice per aiutare la concentrazione.
Æventi Facebook
Æventi website

Last.fm

Anything can happen in life... especially nothing

User avatar
WCephei
Posts: 760
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Yoga

Post by WCephei » 23 Jan 2015 21:45

Panda Bear wrote:
WCephei wrote:Rimanendo solo sul piano fisico,oltre alle cose già dette,lo yoga migliora la capacità di trasformare un'intenzione in atto :D
Cerchiamo di ragionare: quindi se voglio farmi una tipa facendo yoga è statisticamente provato che aumento le mie possibilità di avere successo??? :D

comunque a parte gli scherzi vorrei provare!

al momento mi sto allenando a dire Ommmmmmmmm e a congiungere il pollice con l'indice per aiutare la concentrazione.
(quella faccina non l'ho messa io!) :D
ci sono delle scuole che favoriscono il contatto fisico attraverso lo yoga collettivo, corale. In quel caso aumentano i cotatti fisici e quindi la possibilità di conoscere qualcuno ..certo :D
Ma da qui a trasformare le tue pulsioni---> in atto, c'è ne passa, anche perchè dipende pure dalle "sue" intenzioni.

A parte gli scherzi
Mi fermo proprio su questo punto un attimo: lo yoga è una disciplina perfetta per chi è timido e inibito. Si affina la volontà, si impara a dosare le pulsioni e a rilasciarle in modo più costruttivo. Consiglio assolutamente quello di gruppo.

PS sconcio: se capita di avere qualche erezione non fatene una tragedia, è normale :D Si passano insieme agli altri momenti di alta tensione,massima concentrazione e contatto prolungato. E' normale che la situazioe possa sfuggirci di mano. Lo yoga serve, tra le altre cose, anche a questo: aumentare il controllo su noi stessi.

Anzi, quasi sbaglio a parlare di yoga. Quello che facevo erano un'insieme di discipline. Meditazione,danza,asana,stilizzazione del karate. Molte di queste attività erano di coppia. Non sono sicuro però di quante scuole in italia prediligano questo "yoga totale". Informatevi prima di iscrivervi
Last edited by WCephei on 23 Jan 2015 21:50, edited 2 times in total.
Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim

-"Thou shalt not commit logical fallacies"

simoirs
Posts: 2192
Joined: 07 Mar 2013 21:18

Re: Yoga

Post by simoirs » 23 Jan 2015 21:54

Beh, avete aumentato la curiosità. E non perchè mi sono appena innamorato della cameriera di un pub :D

L'aspetto emozionale è quello che mi interessa di più, se davvero è una cosa dal non facile controllo. Mi informerò al più presto.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Yoga

Post by AFX » 24 Jan 2015 09:15

è una bella cosa, ma se non dopocena, come fate a praticarlo in gruppo? la domenica?

c'è una mia amica (grande figa) polacca che lo fa da una vita, si vede che è tutta self-controlled, ma forse anche troppo algida.
Se uno deve entusiasmarsi per qualcosa, lasciarsi trasportare, vivere forti emozioni, convincere gli altri della sua verità, di quanto si è presi... Boh, troppo self control guasta. Non vendi più niente se sei troppo calmo.

Sicuramente per tutto il resto fa bene.
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
WCephei
Posts: 760
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Yoga

Post by WCephei » 24 Jan 2015 10:20

AFX wrote:è una bella cosa, ma se non dopocena, come fate a praticarlo in gruppo? la domenica?

c'è una mia amica (grande figa) polacca che lo fa da una vita, si vede che è tutta self-controlled, ma forse anche troppo algida.
Se uno deve entusiasmarsi per qualcosa, lasciarsi trasportare, vivere forti emozioni, convincere gli altri della sua verità, di quanto si è presi... Boh, troppo self control guasta. Non vendi più niente se sei troppo calmo.

Sicuramente per tutto il resto fa bene.
io lo facevo 2-3 volte a settimana la sera.

Prima mi son espresso male. Lo yoga ti "disinibisce con controllo" passami il termine :D

Se vuoi tirare un cazzotto a qualcuno lo yoga ti aiuto a farlo meglio.
Se vuoi stare calmo in una situazione di panico lo yoga ti aiuta a farlo meglio.

E' fatto per combattere i nevroticismi,le insicurezze. Ti insegna a dirigere la volontài in modo netto e armonico.
E' probabile che dopo aver fatto yoga gli oggetti ti scivoleranno meno spesso di mano. Ti capiterà di avere una presa più sicura o di essere meno distratto.

A proposito di vendite,fare yoga ti permette di essere più sicuro di te stesso. Dà una bella botta al self-esteem!

Ormai mi pare di aver elencato tutti i benefici, in realtà il beneficio è uno (rafforzamento della propria volontà) ma visto che pervade ogni nostra azione sembra multiplo.

Più facile farlo che parlarne! E' una cavolata. Serve solo un pò di introspezione.
Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim

-"Thou shalt not commit logical fallacies"

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1799
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Yoga

Post by Messer Dino Compagni » 24 Jan 2015 10:37

AFX wrote:è una bella cosa, ma se non dopocena, come fate a praticarlo in gruppo? la domenica?

c'è una mia amica (grande figa) polacca che lo fa da una vita, si vede che è tutta self-controlled, ma forse anche troppo algida.
Se uno deve entusiasmarsi per qualcosa, lasciarsi trasportare, vivere forti emozioni, convincere gli altri della sua verità, di quanto si è presi... Boh, troppo self control guasta. Non vendi più niente se sei troppo calmo.

Sicuramente per tutto il resto fa bene.
Per questo Roberto da Crema è morto e Wanna Marchi è in carcere?
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

User avatar
Panda Bear
Posts: 969
Joined: 23 Nov 2011 20:59

Re: Yoga

Post by Panda Bear » 24 Jan 2015 15:18

ho realizzato che devo fare yoga oggi in fila alla Coop.
ho una sola persona davanti e mio padre mi dice "aspetta qui che faccio un ultimo giro a vedere se mi serve qualcosa" senza nessuna esigenza in particolare.

vi giuro mi stava salendo il Cristo!
che se poi arriva il mio turno mi sta sul cazzo far aspettare quelli dietro.

ovviamente non è la fine del mondo...
in realtà credo di essere dotato di molto autocontrollo perché non esterno mai i miei pensieri in pubblico... ma certe volte vorrei evitare proprio di pensare. la pace dei sensi. il nulla nella mia testa.

altro esempio di qualche mese fa, sempre in Coop:
fila lunghissima alla cassa... la tizia davanti a me decide di andare a fare la fila nella cassa a fianco perché sembra scrorrere più velocemente. ok.
il caso vuole che la cassa a fianco si rallenta e la mia inizia a liberarsi arriva il mio turno.
la signora che mi aveva lasciato il posto per andare nell'altra cassa mi ferma e mi dice "scusa ma qui c'ero in fila io"

madiocaneschifoso.
la mia scarpa stava per raggiungere il suo culo! questo nella mia testa ovviamente.
in realtà la mia reazione è stata "faccia pure" :x

lo yoga serve anche per fare la spesa, davvero. è incredibile!!
:D :D :D :D :D :D :D :D
Æventi Facebook
Æventi website

Last.fm

Anything can happen in life... especially nothing

User avatar
Pilgrim
Moderatore Globale
Posts: 6924
Joined: 02 Jan 2009 22:33

Re: Yoga

Post by Pilgrim » 24 Jan 2015 17:08

io lo pratico 1/2 volte la settimana da diverso tempo ormai, orari che sono o dalle 19 alle 21 o dalle 20 alle 22.

ne ho tratto enormi benefici dal punto di vista del benessere psico-fisico, sto imparando come focalizzare la volontà per ottenere certi risultati. Il che non significa che ci sia di mezzo quale oscuro potere, e che necessariamente uno debba essere "self-controlled" e impostato. anzi!

la scuola dove vado non è una palestra, ma quanto di più lontano da quell'approccio. sarei durato 2 settimane con un approccio fisico. mi serviva qualcosa di oltre, e l'ho trovato per caso convinto da un amico.

mi è piaciuto l'approccio dell'Hatha Yoga, così focalizzato sull'energia e sui chakra. cercare nei "centri di forza" (questo sono i chakra) un punto di focalizzazione è stato strano ma molto sorprendente. la mia formazione scientifica (ho un dottorato in genetica e biologia molecolare) estremamente razionalista e pragmatica mi ha sempre lasciato un "buco" che non sono riuscito a colmare, di certo non con la fede in qualche dottrina. questa ricerca va avanti tuttora, ma diciamo che lo yoga è servito a saziare parzialmente quella che ha fame di spiritualità.

per praticare la via dello yoga serve spiritualità, questo sì, ma non fede o religione che sono cose estremamente diverse.

le tappe fondamentali della via del Raja Yoga, il classico, sono otto, fra le quali le asana (o posture, che sono solo una tappa, appunto, e non lo yoga in sè).
io sono partito dalle asana come tutti, poi ognuno trova ciò che vuole, nelle cose.
io ho trovato grossi benefici soprattutto con la pratica della meditazione (passando per pranayama che è la respirazione yogica e la concentrazione), cosa che non avrei mai pensato potesse essere adatta a me.
io non ho religione, non ho fede , ma ho un forte bisogno di spiritualità, che si è tradotto in tanti modi durante la mia vita. negli ultimi anni lo yoga e la meditazione fanno parte di un percorso che mi ha dato forti sensazioni, concentrando gli sforzi sull' "IO" e non sul "DIO".

la mia scuola ha un maestro che pratica una spiritualità gnostica, che trae ispirazione dalla vita e dalle gesta di individui che normalmente chiamiamo "santi", come per esempio Gesù (come viene visto dalle comunità proto-cristiane dei primi secoli d.C.), ma che nulla a che vedere con la religione cattolica. Non sono né induisti né buddisti insomma.
E scoprire come ciò si possa fondere con la filosofia yogica è stato per me abbastanza sconvolgente. sono molto credenti (loro) ma è bello confrontarsi con persone fortemente spirituali e allo stesso tempo molto aperte alla discussione.

poi che io non mi faccia assorbire fino in fondo da questo, è un altro discorso.
per esempio, praticare intensamente la corsa, non è affatto yogico, in quanto si dissipa una grande quantità di energia preziosa.
ma io non è che per questo abbandono una mia passione, e vado avanti a conciliare tutto ciò che serve "a me", senza pretese più alte.
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
DYR
DYR Facebook
DYR Twitter Me su lastfm
il famigerato 3rd eye forum

User avatar
WCephei
Posts: 760
Joined: 03 Oct 2013 15:12

Re: Yoga

Post by WCephei » 24 Jan 2015 18:55

Pilgrim wrote: [.....]ma ho un forte bisogno di spiritualità, che si è tradotto in tanti modi durante la mia vita. negli ultimi anni lo yoga e la meditazione fanno parte di un percorso che mi ha dato forti sensazioni, concentrando gli sforzi sull' "IO" e non sul "DIO".

poi che io non mi faccia assorbire fino in fondo da questo, è un altro discorso.
per esempio, praticare intensamente la corsa, non è affatto yogico, in quanto si dissipa una grande quantità di energia preziosa.
ma io non è che per questo abbandono una mia passione, e vado avanti a conciliare tutto ciò che serve "a me", senza pretese più alte.
vedo che stiamo sulla stessa lunghezza d'onda! :^^:

Solo un appunto:
Secondo me la corsa è una disciplina yogica perfetta. Ti costringe a focalizzarti per molto tempo e a mantenere la volontà sotto sforzo.
Lo Yoga non mira a "risparmiare energie" attraversoe la rinuncia alle attività,non ha assolutamente questo fine, più che altro mira ad incanalarle e concentrarle dove più si preferisce. La dissipazione delle "energie" invano (spirituali e reali, parliamo anche di kilojoule ) appartiene ai nevrotici, a chi fà una cosa senza volerlo e spreca energie in gesti incompleti,sommari,insicuri,che non hanno un fine.

Anzi a voler essere pignoli, chi pratica yoga impara a compiere un gesto con il minor dispendio energetico. Ma questo non vuol dire che bisogna astenersi da ogni attività per paura di perdere energie.

Ad esempio: Non hai utilizzato bene le energie quando cerchi di alzare un libro pesante da un tavolo e ti trema il braccio e il libro ti scivola.
Le hai utilizzate bene se in un gesto pulito,netto, riesci ad alzare quello stesso libro senza fatica.

Cercare di risparmiare energie compiendo quell'atto nel modo più fluido possibile, non risparmiarle non facendolo proprio.
Last edited by WCephei on 24 Jan 2015 19:09, edited 5 times in total.
Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim

-"Thou shalt not commit logical fallacies"

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39598
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Yoga

Post by AFX » 24 Jan 2015 20:58

anche qui, se postaste la vs. esperienza per il blog...
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests