Running: poco poco, piano piano...

tra un bicchier di vino e un coltello a serramanico
User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 16 Mar 2019 18:55

WCephei wrote:
21 Feb 2019 11:27

Scavenger, ammazza che tempacci! (complimenti pure a toolipano)
Secondo te qual'è l'età migliore per passare da avere ambizioni discrete nella 10k ad averle nell 20k? oppure tu sei partito direttamente con la mezza maratona?
Io sono partito dalla 10 km perché fino a qualche anno fa ne facevano una competitiva nel mio paese. Pensa che in gara ho corso prima la maratona della mezza, che comunque avevo già affrontato in allenamento come distanza.
L'età a livello amatoriale non conta più di tanto, la mezza si può fare tranquillamente, è molto più vicina a una 10 km come approccio alla fine...la maratona è un altro sport, richiede lo sviluppo massimale della potenza lipidica, con i soli carboidrati non arrivi alla fine.
Qualche settimana fa a Treviglio ho fatto 1:21:47 ed è a oggi il mio miglior tempo ufficialmente. Fra una settimana faccio la Stramilano a sensazione e poi il 7 aprile mi aspetta il ritorno in maratona, sempre a Milano...dove proverò a buttare giù il muro delle 3 ore. In allenamento ho già piazzato 32 km a 4:07/km, mi manca l'ultimo lunghissimo tra 36 e 38. Molto dipenderà anche dalle condizioni meteo, soffro il caldo.

User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 14 Apr 2019 20:43

Per informazioni sul running a tutto tondo segnalo anche le pagine della società per la quale corro da quest'anno:

https://www.corroergosum.it/
Tabelle, articoli ecc..

https://www.instagram.com/corroergosumrunners/

https://www.facebook.com/corroergosumrunners/

User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 03 Oct 2019 13:28



Capolavoro di Bekele a Berlino, mancato il record del mondo di Kipchoge per soli 2 secondi...incredibile.
Kipchoge che nel frattempo sta preparando un nuovo tentativo di sub 2 ore dopo quello andato in scena a Monza, chiaramente non omologabile per le condizioni particolari che ci saranno.

https://www.ineos159challenge.com/news/ ... enge-live/



Ho corso anche io nell'autodromo e nel parco a Monza domenica, c'era ancora Ambrosini, è la seconda volta che me lo ritrovo vicino alla partenza..sempre nel circuito di gare followyourpassion.

User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 08 Oct 2019 19:31

https://runandjumpblog.wordpress.com/20 ... -marathon/

https://www.facebook.com/andreascanzi74 ... 0377306270

La pazzia in allenamento l'ho fatta anche io, controllata senza affanno.

User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 12 Oct 2019 00:05

https://www.runnersworld.it/partira-all ... 2-ore-8487

Ore 8:15, canale 20, si fa la storia del running.

toolipano
Posts: 3589
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by toolipano » 13 Oct 2019 11:15

Scavenger wrote:
12 Oct 2019 00:05
https://www.runnersworld.it/partira-all ... 2-ore-8487

Ore 8:15, canale 20, si fa la storia del running.
42 km a 2'50" al km è veramente una roba ridicola. Un atleta pazzesco
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 13 Oct 2019 15:53

Non solo un atleta pazzesco, anche un uomo di grande spessore morale e intellettuale....grande lettore, anche di Aristotele e Confucio. Lo chiamano il filosofo per il suo stile di vita disciplinato che rifugge il lusso e la mondanità, nonostante i guadagni degli ultimi anni. Oltre a doti fisiche non comuni, possiede una forza mentale senza pari....una macchina da corsa perfetta. Forse solo il miglior Bekele potrebbe insidiarlo, si sogna già la sfida a Tokyo 2020 che sarebbe epocale.
1:59:40 è un risultato storico, a prescindere dalle condizioni ideali...Ineos 1:59 va visto come un esperimento, tecnicamente per l'uomo non è più impossibile scendere sotto il muro delle 2 ore in maratona.

https://www.orlandopizzolato.com/it/499 ... og358.html

https://www.facebook.com/watch/?v=2667775189910002


User avatar
Scavenger
Posts: 336
Joined: 07 Mar 2009 21:45

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by Scavenger » 20 Oct 2019 21:58

Stamattina lunghissimo in gara a Parma nella 32 km, come preparazione per la maratona di Firenze. Chiusi in 2:11:13 molto bene (4:05/km)...con progressione finale ma senza arrivare ad esaurimento. Che umidità però nella campagna emiliana...
Alla partenza ancora una volta Ambrosini, che ormai ci dà dentro...(2:28:34) e Valeria Straneo (1:55:56).

toolipano
Posts: 3589
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Running: poco poco, piano piano...

Post by toolipano » 20 Oct 2019 22:06

Scavenger wrote:
20 Oct 2019 21:58
Stamattina lunghissimo in gara a Parma nella 32 km, come preparazione per la maratona di Firenze. Chiusi in 2:11:13 molto bene (4:05/km)...con progressione finale ma senza arrivare ad esaurimento. Che umidità però nella campagna emiliana...
Alla partenza ancora una volta Ambrosini, che ormai ci dà dentro...(2:28:34) e Valeria Straneo (1:55:56).
beh ottimo Scavenger! Per la maratona allora dovresti stare bello comodo sotto le 3 ore.
Io nel 2019 mi sono preso un anno sabbatico (giusto una corsa o al massimo due a settimana), ma l'anno prossimo vorrei allenarmi per bene e se possibile abbattere il muro dell'ora e venti sulla mezza maratona.
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest