Hi-Fi & nuovi devices

tra un bicchier di vino e un coltello a serramanico
User avatar
toolipano
Posts: 2958
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by toolipano » 25 May 2017 10:23

AFX wrote:
24 May 2017 10:18
https://consequenceofsound.net/2017/02/ ... structing/ altro tema da affrontare
vinili, cassette e CD non sono immortali come i libri
io sinceramente non mi sono mai accorto di nulla del genere sui miei CD. A voi è successo? E' un fatto dovuto all'usura oppure i cd si deteriorano anche se li ascoltiamo una volta all'anno?
Alla fine sono pochi i cd della mia discoteca che metto su spesso. Diciamo che vado un po' a periodi. C'è magari un disco che ascolto 5 volte in due settimane e poi dopo per due anni non lo tocco più..
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

User avatar
Homunculus1510
Posts: 1651
Joined: 28 Jan 2010 00:09

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by Homunculus1510 » 25 May 2017 11:20

A me succede sempre con i cd masterizzati, ma con quelli originali per il momento mai. Se non ascoltate un cd masterizzato per x anni, quando lo riprendete difficilmente suonerà ancora. Tipo, qualche tempo fa avevo provato a rimettere su L'amour tojours di Gigi Dag, masterizzato nel 2001, e nulla, zero, era come se nel lettore non ci fosse nulla. Poi invece provando a mettere su L'albero di Jovanotti (che mia madre comprò probabilmente anche prima del 2001), andava tranquillamente.
Ricordo che tempo fa lessi non so dove che questa cosa qui dipende dal metodo usato: se i cd sono incisi tramite "bruciatura" (burning, per capirci), è frequente che succeda, mentre il processo di "stampa" è molto più stabile e, stando a quell'articolo, non dovrebbe dar luogo a decadimenti o illeggibilità del formato. Chiaramente i cd masterizzati sono tutti fatti tramite burning, però immagino che il burning industriale sia un attimino più affidabile rispetto a quello casalingo dei cd copiati.
Poi magari ho letto fuffa.
Why should we feel bad for what we've done? We still got the taste dancing on our tongues.

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1727
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by Messer Dino Compagni » 25 May 2017 11:50

Con quelli originali oltre ai graffi (che sono deleteri tanto quanto i graffi sui vinili) anche la lettura in rotazione veloce con il laser a lungo andare rovina certe tracce.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

Tyler Durden
Posts: 1103
Joined: 15 Jan 2009 11:28

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by Tyler Durden » 25 May 2017 13:00

Con i cd originali nemmeno a me è successo mai nulla.
Con quelli masterizzati sì, ma c'è da dire che li ho sempre trattati con poca cura non avendo un valore.
Oggi non ne ho più di masterizzati, buttato tutto.

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39198
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by AFX » 04 Sep 2017 11:32

non me ne frega niente, io mi sa che mi regalerò questo.
Poco spazio, elegante, e tutto sommato risultato ottimo per file e cd. Poi per il piatto ne parliamo in separata sede
http://www.technics.com/uk/introduction/ottava/

Pare sia in uscita un modello nuovo a meno di 1.000 euro
DoYouRealize

follow me on Twitter

User avatar
toolipano
Posts: 2958
Joined: 07 Jan 2009 16:14

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by toolipano » 04 Sep 2017 11:45

AFX wrote:
04 Sep 2017 11:32
non me ne frega niente, io mi sa che mi regalerò questo.
Poco spazio, elegante, e tutto sommato risultato ottimo per file e cd. Poi per il piatto ne parliamo in separata sede
http://www.technics.com/uk/introduction/ottava/

Pare sia in uscita un modello nuovo a meno di 1.000 euro
l'hai provato?
a vederlo così non gli darei un euro. Per non averlo né mai visto né mai ascoltato dal vivo dico che tutti quei soldi per un oggetto del genere sono veramente tanti.
Più che altro con gli stessi soldi ti compri degli ottimi ampli + lettore cd + diffusori: ti puoi fare un bellissimo impianto.

oh poi magari è miracoloso, ma difficilmente questi oggetti lo sono
"Ecco, i Tool hanno fatto un capolavoro e tre Catherine Deneuve." [cit. Alka]

User avatar
wounder
Moderatore Globale
Posts: 2882
Joined: 02 Jan 2009 21:52

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by wounder » 04 Sep 2017 17:23

toolipano wrote:
04 Sep 2017 11:45
AFX wrote:
04 Sep 2017 11:32
non me ne frega niente, io mi sa che mi regalerò questo.
Poco spazio, elegante, e tutto sommato risultato ottimo per file e cd. Poi per il piatto ne parliamo in separata sede
http://www.technics.com/uk/introduction/ottava/

Pare sia in uscita un modello nuovo a meno di 1.000 euro
l'hai provato?
a vederlo così non gli darei un euro. Per non averlo né mai visto né mai ascoltato dal vivo dico che tutti quei soldi per un oggetto del genere sono veramente tanti.
Più che altro con gli stessi soldi ti compri degli ottimi ampli + lettore cd + diffusori: ti puoi fare un bellissimo impianto.

oh poi magari è miracoloso, ma difficilmente questi oggetti lo sono
Io sono un perfetto ignorante in materia, eppure un qualcosa del genere, per target di spesa ma primariamente per problemi di spazio in appartamento è esattamente ciò che mi servirebbe...
Apertissimo a consigli su alternative, naturalmente
But how can you sleep with my heart so loud?

User avatar
Messer Dino Compagni
Posts: 1727
Joined: 08 Sep 2014 13:52

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by Messer Dino Compagni » 04 Sep 2017 17:49

Technics come lettore cd e amplificatore è una garanzia. Come lettore digitale no, per nulla.
Ruin has come not in fire nor in ashen rain
Only in turgid silence, hangin', flayed.

rick81
Posts: 1265
Joined: 01 May 2012 20:27

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by rick81 » 04 Sep 2017 19:27

lontani da queste cose...se parliamo di audiofilia, se poi volete impatto visivo e estetica ok. Ma il grande ascolto non è in queste cose

User avatar
AFX
Amministratore
Posts: 39198
Joined: 02 Jan 2009 17:05
Contact:

Re: Hi-Fi & nuovi devices

Post by AFX » 05 Sep 2017 13:42

non l'ho usato ma:
01. se ne parla bene in giro
02. un marchio del genere non può mica permettersi di sputtanarsi
03. se costa quello che costa (anche 2.000 euro per il modello più importante), il motivo non è solo l'estetica

Sicuro che sarebbe una scelta che va contro molta ermeneutica audiofila, perché non lascia molto di cui discutere, soprattutto se in realtà quei soldi li vale.
DoYouRealize

follow me on Twitter

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests