Top 10 Black Music 2015

top 10 black music 2015Un altro anno è passato e ci troviamo nuovamente a trarre le conclusioni sul bilancio complessivo di quanto abbiamo visto e sentito negli ultimi 365 giorni. Non è mai semplice conciliare tra loro oggettività e soggettività, specialmente quando abbiamo da accostare dischi estremamente lontani tra loro, ma è proprio qua che sta il bello della critica musicale. Come successo per il 2014 non possiamo far altro che constatare una scena in pieno fermento, capace di appassionare sempre più ampie fasce di persone anche dalle nostre parti, e questo non può altro che farci piacere. Seguire (ma sopratutto capire) il mondo black non è mai facile, specialmente per noi così distanti dalle tematiche affrontate dai nostri beniamini. Ci siamo quindi impegnati a stilare una classifica che non solo rispecchiasse il gusto della redazione, ma che rappresentasse al meglio le diverse correnti del momento, in modo da dare una visione più completa possibile. Se da un lato alcuni dei nomi da noi più gettonati ci hanno lasciato con l’amaro in bocca, o con proposte del tutto sotto tono o non degnandosi proprio di presentarsi (primo tra tutti il nostro caro Frank Ocean), molti degli artisti che pensavamo avessero già detto tutto sono stati in grado di stupirci con virate di stile del tutto imprevedibili. (Thomas Borgogni).

Ecco dunque la nostra top 10, spogliata delle tanto divertenti quanto fuorvianti faide tra artisti tipiche della scena:

Future - DS210. Future – DS2
Un passo alla volta il peso massimo del Southern Hip Hop contemporaneo sembra aver trovato la propria dimensione ideale azzeccando una grande annata.
Miguel - Wild Heart09. Miguel – Wild Heart
Un insieme di motivetti R&B accattivanti capaci di catapultare l’ascoltatore nel pieno di un estate adolescenziale californiana.
Milo - So The Flies Don’t Come08. Milo – So The Flies Don’t Come
Lo stile già diventato inconfondibile non cambia, ma si evolve e si districa con maestria attraverso 10 nuove tracce di gran classe.
Joey Bada$$ - B4.DA.$$07. Joey Bada$$ – B4.DA.$$
Bravo ed anche furbo il ragazzo, il disco infatti prende tanto da artisti del presente e soprattutto del passato, producendo un mix variegato che spazia da suoni old school, allo stile aggressivo-paranoico dei coetanei della Odd Future, con nel mezzo accenni di reggae e R&B.
Drake - If You're Reading This It's Too Late06. Drake – If You’re Reading This It’s Too Late
L’ultima fatica di Drake è la prova che il tempo e le esperienze si fanno sentire anche dietro a muri di turpiloquio: “The softest man in rap” non è più lo stesso, e il cambiamento è forse proprio da imputare alla sua nota sensibilità.
Earl Sweatshirt - I Don’t Like Shit, I Don’t Go Outside 05. Earl Sweatshirt – I Don’t Like Shit, I Don’t Go Outside
Earl non ci pensa proprio ad accendere la luce, facciamocene una ragione e stiamolo a sentire. La punta di diamante della Odd Future continua a incidere il proprio cammino con la solita violenta disillusione.
Death Grips - Jenny Death04. Death Grips – Jenny Death
L’ennesima grandiosa reincarnazione del trio culto di Sacramento. Death Grips 2.0 recita il titolo dell’ultima traccia, e non ce la sentiamo di dissentire.
FKA Twigs - M3LL155X03. FKA Twigs – M3LL155X
Quasi 20 minuti completamente immersi in un mondo di paranoie al femminile: non certo una cosa semplice da comunicare con efficacia.
Kamasi Washington - The Epic 02. Kamasi Washington – The Epic
Una mole di materiale notevole e di non facile approccio, tuttavia presentata nella giusta maniera e musicalmente attraente per tutti i tipi di orecchio. Epico lo è per definizione, maestoso lo è di fatto.
Kendrick Lamar - To Pimp A Butterfly01. Kendrick Lamar – To Pimp A Butterfly
Nonostante le aspettative altissime nessuno poteva aspettarsi un album migliore di good kid, m.A.A.d city accompagnato da una variazione di stile così netta. Lamar si fa singolo e collettività simultaneamente con disinvoltura e coraggio, riuscendo in un’impresa di critica senza precedenti nel genere.

 

10 Canzoni:

Death Grips – On GP
FKA Twigs – In Time
Kendrick Lamar – Blacker The Berry
Earl Sweatshirt – Grief
A$AP Rocky – L$D
Kelela – Rewind
Ghostface Killah & BADBADNOTGOOD – Sour Soul
Nickelus F & Shawn Kemp – Oedipus Rex
Tinashe – Party Favors
Lupe Fiasco – Mural

Social
Top Charts