Toro y Moi • What For? (2015)

articolo di

L’eterna promessa chillwave continua a non sbocciare del tutto e a questo giro sembra proprio aver perso il passo degli altri contendenti al titolo (Neon Indian e Washed Out su tutti). Gli ottimi segnali degli esordi sono svaniti e con questo capitolo è morta pure la speranza del salto di qualità tanto fantasticato. Lui in primis sembra aver rinunciato a puntare verso certe sonorità a cui da sempre viene accostato (glo-fi in particolare), sbandando in sperimentazioni e cambi di direzioni mai convincenti. Un dischetto in fin dei conti appena sufficiente, cercando di ignorare le premesse, ma se il nostro amico boccoluto dovesse smettere oggi, non sarebbe certo What For? a rimanere nella nostra memoria, quindi in fondo è inutile perderci altro tempo. Toro ci dispiace tanto ma non ci siamo. Puntiamo tutto sul nuovo Neon Indian a questo punto.

Social
Info
Toro y Moi (2015) What For?

Toro y Moi

What For?

2015 • failed chill

63
/100

Archivio:

Links
Media
Legenda
Oro: disco chiave, impresincibile
Mercurio: a un passo dall'eccellenza
Argento vivo: brillante conferma
Rame: ottimo esordio
Antimonio: grande, inatteso ritorno
Zolfo: interessante, buono
Stagno: intorno alla sufficienza
Piombo: aurea mediocritas
Ferro: crosta, insufficiente
Disgustorama: pietra dello scandalo