Polozov • Peace (2012)

articolo di
Il russo Polozov ha assorbito e sintetizzato le tendenze elettroniche più disparate nel suo EP d’esordio per la Outlier Recordings di Brooklyn (DIY to the teeth, questo recita il loro slogan). 6 + 2 pezzi sinestetici, eclettici e fantasiosi, che rimandano tanto a Flying Lotus quanto agli ultimi ritrovati da dancefloor e alla più classica musica cosmica. “Violet” e “Untitled A” da testare senza esitazione alcuna.
Social
Info
Polozov (2012) Peace

Polozov

Peace

2012 • electronic peace

76
/100

Archivio:

Links
Legenda
Oro: disco chiave, impresincibile
Mercurio: a un passo dall'eccellenza
Argento vivo: brillante conferma
Rame: ottimo esordio
Antimonio: grande, inatteso ritorno
Zolfo: interessante, buono
Stagno: intorno alla sufficienza
Piombo: aurea mediocritas
Ferro: crosta, insufficiente
Disgustorama: pietra dello scandalo