Run the Jewels • Run The Jewels 2 (2014)

articolo di

Due dei top MC del momento in stato di grazia, una delle migliori accoppiate che si ricordi: Killer Mike ed El-P. Stili paralleli, interpretazioni diverse, continuo alternarsi nell’aggredire verbalmente l’ascoltatore alla guida di un carro armato di basi da prima linea. Gli ottimi dischi sfornati ognuno per conto suo non bastavano, i vari polveroni alzati dai loro passati attacchi politici (e non) erano solo l’inizio. Nel 2013 esce il primo LP firmato Run The Jewels: una bomba, e questo secondo capitolo non è semplicemente il proseguimento di quel percorso, la sua evoluzione. La coppia si è fatta ancora più affiatata, i cambi al microfono si susseguono con una fluidità senza precedenti, l’uno getta benzina sul fuoco dell’altro, con la struttura convenzionale della canzone che ne esce frantumata. I ritornelli, sempre più azzeccati e taglienti, fanno a spallate ed escono dalla trama con prepotenza, senza compromettere la naturale evoluzione dei pezzi. Il tutto suona molto più organico anche sullo sfondo, e ciò è incredibile vista la natura delle basi: faticoso trovare un singolo elemento che non sia distorto o storpiato all’esasperazione. Ogni possibile forzatura intravista nel primo capitolo qui è limata o addirittura trasformata in punto di forza, in uno stupendo sodalizio di dissonanze.
Attenzione però, questo non è semplicemente un LP ispirato o una mina vagante del genere; siamo davanti a un nuovo gradino evolutivo, al proseguimento di un discorso: questo è il nuovo metro con cui confrontarsi per chi vuole fare un certo tipo di hip hop contemporaneo: Non sarà facile. Scarichiamocelo gratuitamente dal loro sito e convertiamoci.

Social
Info
Run the Jewels (2014) Run The Jewels 2

Run the Jewels

Run The Jewels 2

2014 • hardcore hip hop

88
/100

Archivio:

Links
Media
Legenda
Oro: disco chiave, impresincibile
Mercurio: a un passo dall'eccellenza
Argento vivo: brillante conferma
Rame: ottimo esordio
Antimonio: grande, inatteso ritorno
Zolfo: interessante, buono
Stagno: intorno alla sufficienza
Piombo: aurea mediocritas
Ferro: crosta, insufficiente
Disgustorama: pietra dello scandalo